/ Al Direttore

Al Direttore | 15 marzo 2023, 18:43

Lettera di "Cuneo Nera" all'Anpi: la solidarietà della Federazione Italiana Volontari della Libertà

Il presidente Roberto Tagliani: "Confido che le autorità inquirenti facciano presto chiarezza e puniscano i responsabili di questo gesto"

Lettera di "Cuneo Nera" all'Anpi: la solidarietà della Federazione Italiana Volontari della Libertà

Riceviamo e pubblichiamo: 

Gentilissimo Presidente, carissimi amici dell’ANPI,

ho appreso con sconcerto e indignazione del vile gesto di intimidazione perpetrato ai vostri danni da parte della sedicente “Cuneo Nera”. Nell’esprimervi la piena solidarietà e la fraterna vicinanza di tutta la Federazione Italiana Volontari della Libertà che mi onoro di presiedere, condanno risolutamente questa ennesima provocazione posta in atto da ambienti della destra mossi da intenti revanscisti e revisionisti.

La storia della lotta di liberazione dell’Italia dal nazifascismo e il ruolo centrale in essa ricoperto dalla città di Cuneo, Medaglia d’Oro al Valor Militare per la Resistenza, non può essere infangato da sguaiate minacce fasciste come queste, che risuonano della codardia e della pochezza morale di chi che le ha lanciate.

Confido che le autorità inquirenti facciano presto chiarezza e puniscano i responsabili di questo gesto: in tutti noi, rappresentanti delle Associazioni della Memoria, resti salda l’adesione al compito di presidio democratico che la storia ci ha affidato: custodire la memoria e difendere i valori per i quali le partigiane e i partigiani lottarono e morirono, che sono i pilastri sui cui si regge la Costituzione repubblicana, nata dalla Resistenza, faro della nostra convivenza civile e democratica.

Con stima e amicizia,

Roberto Tagliani, Presidente Federazione Italiana Volontari della Libertà

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium