/ Attualità

Attualità | 23 marzo 2023, 18:24

Veterani dello Sport: benemerenze nazionali per Massimo Somaglia e Marcello Strizzi

La sezione braidese in festa per gli importanti riconoscimenti destinati al suo tesoriere e al docente, già coordinatore dell'Ufficio di Educazione Fisica del Ministero dell'Istruzione e del Merito di Cuneo

Massimo Somaglia: per lui il distintivo d'onore dell'Unvs nazionale

Massimo Somaglia: per lui il distintivo d'onore dell'Unvs nazionale

E' di questi giorni l'ufficialità data dalla Segreteria dell'Unione Nazionale Veterani dello Sport: il Consiglio Direttivo della realtà associativa centrale visti i singoli curriculum vitae, le competenze e professionalità messe a disposizione della mission che vede i giovani al centro delle attività e delle iniziative, ha deliberato e assegnato a favore di Massimo Somaglia, storico dirigente dell'UNVS braidese con il ruolo di tesoriere nel mandato 2021/2024, il distintivo d'onore per l'azione svolta nel tempo in contesti progettuali, iniziative, eventi e manifestazioni. Un modus operanti profuso in particolare nel mondo dello sport con un imprinting sociale particolarmente incisivo anche grazie ai rapporti intrattenuti con realtà del terzo settore, utile occasione per moltiplicare i risultati portando in definizione gli obbietti che via via si erano prefissati.

Al professor Marcello Strizzi, già coordinatore dell'Ufficio di Educazione Fisica del Ministero dell'Istruzione e del Merito di Cuneo, componente della Commissione UNVS Nazionale area cultura, assegnato il distintivo d'argento, benemerenza che riconosce così una figura associativa valida, preziosa, operativa e collaborativa in particolare nel mondo della scuola permettendo così di dar concretezza al ruolo di formatori dei dirigenti dell'associazione su di un ampio bacino di studenti che hanno così potuto conoscere, approfondire ed apprezzare il ruolo dell'Unione Nazionale Veterani dello Sport sia come realtà benemerita del CONI che quale Associazione di Promozione Sociale riconosciuta dal Ministero del Lavoro.

"Dopo aver ottenuto il pass per entrare ufficialmente nel contesto del Registro Unico Terzo Settore la recente notizia delle due benemerenze nazionali UNVS che arrivano 'in casa Angiolina Costantino' è motivo di grande soddisfazione perchè rendono merito a una squadra che tanto lavora e si impegna a favore della comunità tutta e riconosce due eccellenze, due figure, due risorse, gli amici Somaglia e Strizzi, che meritano ampiamente i due importanti riconoscimenti", dice il presidente Giuseppe Gandino visibilmente emozionato a cui fa eco il segretario Giuseppe Sibona, che aggiunge: "La nostra realtà associativa veleggia verso il ventennio di fondazione ed è indubbio che nel tempo nutriti i consensi e gli apprezzamenti ufficiali che la Sezione UNVS di Bra ha ricevuto e questi due nuovi 'distintivi', indubbiamente di valore, significato e peso, mettono al centro dell'attenzione due figure che hanno fatto la storia della nostra realtà territoriale, un risultato che non solo apprezziamo, ma che siamo onorati di aver con noi in squadra".

C. S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium