ELEZIONI REGIONALI
 / Cuneo e valli

Cuneo e valli | 01 aprile 2023, 18:03

Dimissioni al Santa Croce: "Prioritario avere al più presto due nuove figure di riferimento che a pieno titolo svolgano le funzioni dirigenziali"

Riceviamo e pubblichiamo dai gruppi consiliari di maggioranza in Comune a Cuneo

Dimissioni al Santa Croce: "Prioritario avere al più presto due nuove figure di riferimento che a pieno titolo svolgano le funzioni dirigenziali"

Le dimissioni della Direttrice Generale dr.ssa Elide Azzan e della Direttrice Sanitaria  dr.ssa Monica Rebora dell’azienda ospedaliera Santa croce e Carle lasciano attoniti e con alcune domande.

1. Ma quanto aveva deciso la direttrice dimissionaria sarà confermato? 

2. Cosa succederà adesso alla sanità cuneese?

Questi sono due dei tanti legittimi quesiti e dei ragionevoli dubbi che queste dimissioni  hanno generato nei vertici della sanità cuneese.

Ed a tutt’oggi, sono senza risposta.

L’incertezza di prospettiva futura della sanità cuneese è legata al silenzio di quelli che tale prospettiva dovrebbero, invece, indicarla per ruolo e competenze.

Questo genera allarmismo e preoccupazione non solo nel personale dell’Aso Santa Croce e Carle, ma anche nei cittadini cuneesi.

I gruppi consiliari che a Cuneo fanno parte della maggioranza, sostengono con convinzione quanto espresso dalla Sindaca Patrizia Manassero: prioritaria è la necessità di avere al più presto due nuove figure di riferimento che a pieno titolo svolgano le funzioni  dirigenziali, per  garantire la continuità assistenziale.

Inoltre, fondamentale è sia 

mantenere la qualità dell’erogazione delle prestazioni sanitarie, sia continuare il ragionamento e gli atti concreti per la realizzazione del nuovo hub ospedaliero della provincia di Cuneo.


Gruppi consiliari:

  

Cuneo solidale e democratica

Centro per Cuneo

Crescere Insieme

Gruppo misto maggioranza

Partito Democratico

lettera firmata

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium