/ Attualità

Attualità | 12 aprile 2023, 06:58

Cuneo e il nuovo regolamento dei comitati di quartiere: il testo definitivo entro metà maggio

Ieri sera (11 aprile) una nuova commissione, partecipata da diversi rappresentanti dei comitati. Pellegrino: "Ok le regole, ma meno stringenti. E pensiamo a un unico election day"

Un momento della Commissione sul regolamento dei Comitati di quartiere

Un momento della Commissione sul regolamento dei Comitati di quartiere

Sarà un 'comitato di lavoro ristretto' composto dall'assessore Luca Pellegrino, la presidente della commissione regolamento Noemi Mallone (Fratelli d'Italia) e rispettivamente quattro membri della maggioranza e della minoranza del consiglio comunale di Cuneo a stendere il testo definitivo del nuovo regolamento dei comitati frazionali e di quartiere della città capoluogo.

La decisione è stata assunta nella serata di ieri (martedì 11 aprile) a seguito dell'ultima commissione consiliare regolamento, particolarmente gremita vista la presenza - oltre ai consiglieri e all'assessore competente - di diversi rappresentanti dei comitati stessi. Il secondo incontro nel processo di revisione e aggiornamento del regolamento, vecchio ormai di oltre una decina di anni.

Pellegrino: "Un unico election day"

La necessità di questo nuovo tavolo di lavoro 'a forze ridotte' è stata sollevata dai consiglieri presenti (Carmelo Noto, in effetti promotore della proposta, Beppe Lauria, Valter Bongiovanni, Paolo Armellini, Claudio Bongiovanni ed Elio Beccaria). 

Fondamentale, secondo gli intervenuti, non solo stabilire il ruolo differente del consiglio comunale e dei comitati (stante il fatto che il testo conclusivo sarà inevitabilmente basato sulla bozza presentata dai comitati stessi lo scorso dicembre), ma anche addivenire a un regolamento il più possibile snello, aperto e condiviso.

"Ringrazio chiunque abbia conferito istanze e spunti, e chi si è speso per realizzare le bozze - ha commentato l'assessore Pellegrino -. La nuova bozza, resasi necessaria con il passare del tempo, definisce l'organo del comitato di quartiere come soggetto, le sue modalità elettive e i suoi rapporti con il Comune. Vorremmo anche pensare a un'unica 'data di scadenza' per i comitati, così da raggiungere una data unica per le elezioni".

"Abbiamo cercato di definire anche quel che riguarda la Consulta dei comitati, che vorremmo distinguere in tre zone, l'oltreGesso, l'oltreStura e l'Altipiano: è giusto e funzionale che quartieri vicini siano coordinati in maniera differenziata dagli altri" ha concluso Pellegrino.

Il testo definitivo del nuovo regolamento verrà quindi presentato alla consulta dei comitati. Nei primi di maggio si terrà un ulteriore passaggio in commissione regolamento: come da prassi sarà il consiglio comunale a esprimersi in maniera ufficiale e conclusiva.

Simone Giraudi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium