/ Attualità

Attualità | 12 aprile 2023, 14:10

Encomi e riconoscimenti nel giorno in cui si celebrano i 171 anni della Polizia di Stato

Tutti i premiati, le motivazioni e le foto

Encomi e riconoscimenti nel giorno in cui si celebrano i 171 anni della Polizia di Stato

Durante la cerimonia per i 171 anni di fondazione della Polizia di Stato, che si è svolta stamattina al teatro Toselli di Cuneo, sono stati consegnati gli attestati e le medaglie ai poliziotti che, nel corso della loro carriera, si sono distinti in particolari frangenti e operazioni.

Medaglia di bronzo al valor civile al vice sovrintendente della polizia di stato Flavio Ristorto: “libero dal servizio, avvedutosi di una donna che, con intenti suicidi, aveva scavalcato la rete di un viadotto e si stava per lanciare nel vuoto, si arrampicava sulla recinzione e, ponendosi in precario equilibrio, legava l’avambraccio della donna all’inferriata del ponte con la cintura dei pantaloni. Riusciva poi a legare anche l’altro braccio e rimaneva fermo in posizione precaria fino all’arrivo dei soccorsi. Esempio di coraggio e senso del dovere”
    

Cuneo, 27 maggio 2015

Attestato di pubblica benemerenza al merito civile all’ispettore della polizia di stato Mauro Peano, “per aver partecipato alle operazioni di soccorso di un uomo con intenti suicidi che aveva superato la balustra del viadotto “soleri”. Esempio di virtu’ civiche e di coraggio.”
    

Cuneo, 2 aprile 2015

Attestato di pubblica benemerenza al merito civile al vice sovrintendente della polizia di stato Lucio Simon: “libero dal servizio, dopo aver salvato un alpinista ferito, effettuava le manovre di primo soccorso. Chiaro esempio di umana solidarieta’ e di coraggio.”
    

Valdieri, 27 luglio 2014    

Encomio solenne all’assistente capo della polizia di stato Marco Pilati: “evidenziando spiccate qualità professionali e non comune determinazione operativa espletava, libero dal servizio, un intervento di soccorso pubblico in favore di una minore e del padre di quest’ultima riuscendo, nonostante le avverse condizioni meteo-marine, a raggiungerli ed a condurli in salvo.”
    
Melendugno (LE), 28 luglio 2017


Encomio solenne al commissario capo della polizia di stato dr. Mario Pirito, all’ispettore della polizia di stato Cristiano Bottasso, all’assistente capo coordinatore della polizia di stato Luca Bianco, all’assistente capo coordinatore della polizia di stato Rosario Panebianco, all’assistente capo coordinatore della polizia di stato Silvia Garelli. "Evidenziando spiccate qualita’ professionali e non comune intuito investigativo, partecipavano ad un’attività di polizia giudiziaria che si concludeva con l’arresto, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, di otto cittadini di origine marocchina, appartenenti ad un sodalizio criminale, responsabili traffico internazionale di sostanze stupefacenti e con il sequestro di 143 kg di hashish.”
    
Cuneo, 7 giugno 2019

Encomio al commissario della polizia di stato dr. Giancarlo Floris, all’assistente capo coordinatore della polizia di stato Massimo Girodengo e all’assistente capo della polizia di stato Alberto Giostra: “evidenziando spiccate capacità professionali ed intuito investigativo, partecipavano ad un’attività di polizia giudiziaria che si concludeva con l’arresto di sette soggetti responsabili, in concorso tra loro, dei reati di associazione per delinquere, rapina, furto in abitazione, riciclaggio ed altro.”
    

Cuneo, 28 febbraio 2019


Encomio all’ispettore della polizia di stato Gianmarco Dicarlo, all’ispettore della polizia di stato Cristian Mazzola e all’assistente capo della polizia di stato Luca De Pandis. “Evidenziando spiccate capacità professionali ed operative, partecipavano ad un’attività di polizia giudiziaria che si concludeva con l’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di quattro pregiudicati ritenuti responsabili di tentata rapina in concorso, detenzione e porto illegale di arma comune da sparo.”
    

Cuneo, 14 settembre 2018


Lode all’assistente capo coordinatore della polizia di stato Angelo Giordano, all’assistente capo coordinatore della polizia di stato Umberto Albanese, all’assistente capo coordinatore della polizia di stato Alessandro Giraudo, all’assistente capo coordinatore della polizia di stato Stefano Costantini, all’assistente capo della polizia di stato Mattia Giordanengo e all’assistente della polizia di stato Michele Rinero.

“Evidenziando spiccate capacità professionali ed impegno, partecipavano ad un’attività di polizia giudiziaria, che si concludeva con l’arresto di tre soggetti, ritenuti responsabili del reato di intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro.”
    
Cuneo, 29 luglio 2019

Lode all’assistente capo della polizia di stato Alessandro Frolli, all’assistente capo della polizia di stato Marco Vitale e all’agente scelto della polizia di stato Stefano Alacqua: “evidenziando capacità professionali, partecipavano ad un intervento di polizia giudiziaria che si concludeva con l’arresto di un soggetto responsabile del reato di ricettazione ed azioni pericolose per gli utenti della strada.”
    

Cuneo, 12 luglio 2018

Barbara Simonelli

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium