/ Attualità

Attualità | 18 aprile 2023, 12:05

Savigliano, l'annuncio di Gagliasso (Lega): "RFI anticiperà gli interventi per l'ammodernamento della stazione"

Il consigliere regionale ha seguito la partita sin dalle prime battute, garando un proficuo dialogo con RFI e Ministero

Matteo Gagliasso

Matteo Gagliasso

A seguito di lunghe e serie interlocuzioni condotte ai massimi livelli, Rfi ha finalmente annunciato la volontà di procedere nei tempi più celeri per garantire l’accessibilità della stazione di Savigliano, anticipando il cronoprogramma per la riqualificazione generale dello scalo e riducendo contemporaneamente al minimo i disagi per i passeggeri.

Una partita che il leghista saviglianese Matteo Gagliasso ha seguito fin dalle prime battute, garantendo in prima persona un proficuo dialogo con Rfi e con il ministero che si è infine tradotto in questo fondamentale annuncio per tutti i cittadini e gli utenti di Ferrovie.

Raccogliendo le sollecitazioni dell’amministrazione locale - spiega nel dettaglio Gagliasso - in qualità di rappresentante del territorio in Consiglio regionale mi sono attivato fin dallo scorso autunno per sbloccare una situazione che altrimenti avrebbe subito un rinvio non accettabile per i tanti fruitori della stazione di Savigliano. I lavori di ammodernamento e di accessibilità per i diversamente abili erano infatti stati esclusi dalla programmazione triennale di Rfi, slittando di conseguenza al 2026. A febbraio scorso, durante la mia missione romana, mi sono direttamente interessato con gli uffici del VicePremier con delega alle Infrastrutture e ai Trasporti Matteo Salvini perché questo rinvio fosse scongiurato. Obiettivo evidentemente raggiunto, grazie alle sollecitazioni pervenute direttamente alla direzione di Rete Ferroviaria Italiana”.

Insieme con il senatore Giorgio Maria Bergesio, altro referente della Lega per il territorio - ricorda ancora Gagliasso - e con l’ex consigliere comunale e attuale segretario cittadino del Carroccio Marco Racca abbiamo sollecitato ulteriormente i dirigenti di Rfi per avere definitive rassicurazioni che sono arrivate nella giornata del 31 marzo, prima della visita del ministro Salvini agli stabilimenti Alstom. Una tematica che abbiamo preso a cuore per rispondere alle numerose domande e sollecitazioni arrivate dell’area del saviglianese. Di certo oggi possiamo annunciare con grande soddisfazione e senza timore di smentita un’ottima notizia per tutto il nostro territorio, a iniziare dagli utenti, nessuno escluso: pensiamo a persone con disabilità o ridotta mobilità che ogni giorno frequentano la stazione di Savigliano”.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium