ELEZIONI REGIONALI
 / Economia

Economia | 21 aprile 2023, 16:27

Approvato il Bilancio 2022 della Fondazione CRC: avanzo di esercizio a quota 42,1 milioni

33,7 milioni per l'attività progettuale ed erogativa 2023

Ezio Raviola, presidente Fondazione CRC

Ezio Raviola, presidente Fondazione CRC

Patrimonio netto a oltre 1,4 miliardi di euro, totale degli investimenti a valore di mercato a oltre 1,6 miliardidi euro, avanzo d’esercizio 2022 pari a 42,1 milioni di euro, da cui derivano 33,7 milioni destinati all’attività progettuale ed erogativa 2023: questi i dati salienti del Bilancio 2022 della Fondazione CRC che il Consiglio Generale, presieduto dal Presidente Raviola, ha approvato all’unanimità nella seduta di questo pomeriggio.

I 33,7 milioni di fondi a disposizione per attività progettuali ed erogative saranno suddivisi tra:

  • 31,9 milioni di euro a disposizione del territorio provinciale, superiori di quasi il 60% rispetto al target erogativo annuale previsto dal Piano Pluriennale 2021-24;
  • 1,1 milioni di euro destinati al Fondo Unico per il Volontariato (FUN);
  • 700 mila euro per Fondazione con il Sud e Fondo nazionale ACRI, sulla base degli accordi vigenti.

Sul fronte dei ricavi, il risultato nasce dalla gestione particolarmente attenta e prudente del patrimonio nel corso del 2022. I dividendi pagati dalla conferitaria Intesa Sanpaolo, che ammontano a 23 milioni di euro, pesano per il 40% sul totale dei dividendi incassati.

Rimane invariata la dotazione del Fondo di stabilizzazione delle erogazioni (50 milioni di euro).

Il Bilancio 2022 conferma l’approccio di prospettiva e l’attenzione al futuro che caratterizza la Fondazione CRC: oltre ad accantonare il 20% dell’avanzo di bilancio (8,4 milioni) alla riserva obbligatoria, il 15% dell’avanzo (percentuale massima consentita dal MEF, per un importo di 6,3 milioni) è stato destinato alla riserva per l’integrità del patrimonio.

“Il Bilancio approvato raccoglie il risultato del grande lavoro di gestione portato avanti nel corso del 2022, anno caratterizzato da una delle peggiori performance per gli investimenti a livello mondiale, e conferma la straordinaria capacità della Fondazione CRC di creare valore dalla gestione del suo ingente patrimonio. Il documento fotografa un’istituzione in grado di far crescere le riserve e preservare nel tempo il patrimonio, frutto dei risparmi della comunità provinciale, restituendone i frutti a favore delle generazioni future e nell’interesse del territorio - dichiara il Presidente Ezio Raviola -. Per il secondo anno consecutivo, il monte erogativo che mettiamo a disposizione supera abbondantemente la soglia dei 30 milioni di euro, significativamente superiore alla media degli anni passati: un’importante conferma delle scelte strategiche d’investimento dell’ultimo periodo, in particolare del rafforzamento, nella seconda metà del 2022, della partecipazione in Intesa Sanpaolo”.

Insieme al Bilancio, il Consiglio Generale ha approvato anche il Rapporto Annuale 2022, il documento che sostituisce il Bilancio di Missione e descrive nei dettagli l’attività progettuale realizzata nel corso dell’anno passato, declinata sulle tre sfide del Piano Pluriennale 2021-24 (+Sostenibilità, +Comunità, +Competenze). Dal documento emergono alcuni dati particolarmente significati:

  • 34,9 milioni di euro erogati (tra anticipo del 50% dei contributi deliberati sul 2022 e i saldi deicontributi conclusi e rendicontati);
  • 32,5 milioni deliberati sul territorio;
  • 1.698 contributi deliberati;
  • 19 progetti, 15 bandi tematici e 3 bandi di ascolto e attivazione del territorio promossi nel corsodel 2022.

Il Bilancio e il Rapporto Annuale 2022 della Fondazione CRC sono disponibili sul sito www.fondazionecrc.it.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium