/ Economia

Economia | 24 aprile 2023, 07:00

Quali fattori influenzano l'andamento di titoli e mercati finanziari

Titoli e mercati finanziari sono costantemente sottoposti a una serie di fattori che possono provocare fluttuazioni, crolli monetari o aumenti di prezzo.

Quali fattori influenzano l'andamento di titoli e mercati finanziari

Titoli e mercati finanziari sono costantemente sottoposti a una serie di fattori che possono provocare fluttuazioni, crolli monetari o aumenti di prezzo.

Prima di movimentare il proprio capitale, il professionista effettua studi approfonditi, calcoli e analisi volti a identificare non solo l'asset migliore per il suo portafoglio di investimento, ma anche il momento più adatto per comprarlo o, se già lo possiede, venderlo sul mercato secondario.

Il neofita, dal canto suo, ha la possibilità, attraverso la lettura articoli di approfondimento, come quelli che includono analisi sulle recenti crisi bancarie o sull'andamento di etf o criptovalute, di farsi un'idea dell'andamento del mercato e dei trend del momento. Naturalmente, per non commettere errori e scegliere con attenzione i titoli da aggiungere al proprio portafoglio, dovrebbe abbinare, a queste utili e interessanti letture, la consulenza di esperti del settore in grado di effettuare analisi approfondite.

In questo articolo scopriremo quali sono i fattori, presi in esame dai professionisti, che possono influenzare, in modo positivo o negativo, l'andamento dei titoli e dei mercati finanziari. Il testo è puramente informativo e non contiene nessun consiglio finanziario.

Titoli e mercati: da cosa sono influenzati

Quando si desidera effettuare un investimento, magari il primo della propria vita, non è sufficiente limitarsi alla lettura di un testo o seguire i consigli di un amico o di un conoscente.

I fattori da prendere in considerazione, ossia quelli che possono determinare la buona riuscita dell'investimento o il suo completo fallimento, sono davvero tanti e chi non ha anni di studi alle spalle difficilmente sarà in grado di analizzarli e di valutarne da solo l'impatto sul mercato o sui titoli di proprio interesse.

Tra i tanti elementi da prendere in considerazione rientrano:

  • il livello di inflazione: l'aumento generale dei prezzi e la perdita di potere d'acquisto incidono su vari strumenti finanziari in modo talora molto differente. Conoscere gli effetti dell'inflazione sullo strumento finanziario scelto è fondamentale per sapere in anticipo che cosa aspettarsi sul medio e lungo periodo nel caso in cui aumentasse;
  • il sentiment degli investitori: l'aspetto psicologico degli investimenti non dovrebbe mai essere trascurato, in quanto può causare cambiamenti importanti nell'andamento di un intero mercato o di un singolo asset;
  • le politiche locali e globali: le scelte politiche dei singoli paesi possono influenzare, in modo diretto o indiretto, i mercati, causando fluttuazioni nei prezzi;
  • lo stato di salute degli emittenti: sapere qual è la condizione finanziaria dell'azienda che emette titoli, quali sono le sue politiche interne e qual è il livello di crescita previsto, può fornire un valido indicatore nel caso in cui si intendesse acquistare azioni o obbligazioni.

Altri fattori da prendere in considerazione prima di investire il proprio denaro

Come detto, i fattori che possono influenzare mercati e asset sono davvero tanti e non tutti agiscono nello stesso modo sui diversi strumenti finanziari.

Oltre a quelli citati sopra, è necessario prendere in considerazione anche le tendenze dei singoli settori e del mercato generale, l'andamento della domanda e dell'offerta, i tassi di interesse, il verificarsi di catastrofi naturali o incidenti diplomatici, le guerre in corso e via dicendo.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium