/ Curiosità

Curiosità | 24 aprile 2023, 16:20

Castagnole delle Lanze: grande successo per la cena con i fiori del ristorante “Roma” [FOTO]

Una serata speciale con i fiori dell’azienda Ravera Bio, e lo storytelling del giornalista Claudio Porchia e della marketing specialist Claudia Sepertino

Alcuni momenti e gli speciali piatti serviti durante la serata al ristorante Roma

Alcuni momenti e gli speciali piatti serviti durante la serata al ristorante Roma

È stata una serata all’insegna della cultura e di un’ottima proposta gastronomica quella che si è tenuta presso il ristorante Locanda Roma, inserita nella prima edizione di “Fior di Lanze” il week end promosso dall’amministrazione comunale e dedicato ai fiori ed ai profumi della primavera con musica, gastronomia, libri, laboratori e workshop, visite guidate e tanto altro.

Quale modo migliore di esaltare il 𝙨𝙚𝙣𝙨𝙤 𝙙𝙚𝙡 𝙜𝙪𝙨𝙩𝙤 e la stagione fiorita se non con un gustoso connubio tra cucina e fiori?

La cena ha registrato il tutto esaurito, con una lunga lista d’attesa e la promessa di riproporla nelle prossime settimane. Un menù delizioso a base di fiori eduli preparato dallo chef Massimo Salis con i fiori dell’azienda Ravera Bio di Albenga. I piatti, serviti con grande professionalità dallo staff della locanda, sono stati accompagnati dallo storytelling del giornalista Claudio Porchia e da una breve introduzione alla consapevolezza sensoriale con particolare riferimento all'uso dell'olfatto guidata da Claudia Sepertino, marketing specialist.

Un interessante viaggio che ha permesso ai partecipanti di apprezzare gusti e sapori nuovi e nello stesso tempo scoprire i segreti della cucina con i fiori, che sono belli, buoni e salutari. Dalle note di amaro della Bocca di Leone, a quelle piccanti del Nasturzio, passando per il sapore agrumato della Begonia e dal gusto erbaceo delle violette per terminare con la freschezza dell’Ibiscus. 

Alla serata insieme con il sindaco di Castagnole Lanze, Calogero Mancuso, hanno partecipato anche diverse autorità, fra cui il vicepresidente della Regione Piemonte Fabio Carosso.

Il menù degustazione comprendeva:

• Bocca di Leone con insalata maison;

• Rocher di Fassona con praline di tonda gentile, Begonia e petali di Parmigiano;

• Riso carnaroli al Lanze con colatura di Nasturzio, Pistacchio e Robiola di Roccaverano;

• Fesone di Bue cotto al punto rosa con coulis di Violette e patate rosticciate;

• Panna al profumo di Ibiscus.

La degustazione è stata accompagnata dagli ottimi vini dei produttori castagnolesi.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium