/ Attualità

Attualità | 01 giugno 2023, 13:28

Il Centro-destra: “A Mondovì la bolletta sui rifiuti aumenterà ancora”

Approvato invece il nuovo regolamento di Polizia urbana: “Abbraccia tematiche care al Centro-destra”

Il Centro-destra: “A Mondovì la bolletta sui rifiuti aumenterà ancora”

È destinata ancora ad aumentare, la tariffazione sui rifiuti a Mondovì. Lo ha sottolineato il capogruppo del Centro-destra Enrico Rosso, nel suo intervento nel Consiglio comunale radunatosi a Sant'Anna Avagnina mercoledì sera 31 maggio.

"L'applicazione della raccolta puntuale – chiarisce Rosso – non ha principi sbagliati, ma ci sono troppi fattori che fanno sì che il meccanismo non funzioni. Il venire meno degli sgravi sull'eccedenza delle prese che erano stati istituiti in periodo covid porterà ad un aumento dei costi, che da quest'anno colpiscono anche le utenze non domestiche. Le diverse modalità di gestione tra unità abitative singole e unità condominiali poi porterà ad uno squilibrio tale per cui in pochi andranno a pagare per tutti".

Non solo “no”, comunque, dal gruppo di Centro-destra, alle proposte di delibera del Consiglio.

"Abbiamo votato favorevolmente – dicono i consiglieri Enrico Rosso, Rocco Pulitanò e Carlo Cattaneosulle modifiche al regolamento di Polizia urbana, in particolare nelle misure di contenimento delle richieste di denaro in contesti pubblici, e sopratutto sul “DASPO urbano”, divieti di accesso e ordini di allontanamento a chi reca disturbo ai fruitori di spazi pubblici. Ringraziamo il Comando di Polizia locale che ha redatto il Regolamento adottando i nuovi provvedimenti:si tratta di misure di tutela della sicurezza di contesti cittadini che hanno presentato criticità. Approviamo con piacere e soddisfazione un documento che si allinea perfettamente con le prerogative e le tematiche care al Centro-destra; un simile provvedimento è stato infatti già adottato dal Comune di Fossano, dove la nostra forza politica è in maggioranza".

Poca soddisfazione invece, per il Centro-destra, in merito alla questione relativa al commercio cittadino.

"Avevamo presentato un'interrogazione sulla eventualità di aumento delle aliquote IMU sui negozi sfitti con una duplice valenza – dice Enrico Rosso –. La prima è quella di portare allo scoperto la maggioranza sulle reali intenzioni nel merito: lo sappiamo benissimo che sono state approvate le aliquote dei vari tributi nelle scorse settimane, ma volevamo effettivamente capire se da parte dell'amministrazione ci fosse realmente l'intenzione di aumentare le aliquote per gli sfitti nel prossimo futuro. La seconda valenza era quella di parlare dell'argomento “commercio” in Consiglio comunale. La situazione è difficile, lo è a livello globale, ma lo è soprattutto a Mondovì dove i locali commerciali stanno perdendo continuamente valore, ed il centro storico commercialmente sta languendo. Cosa ha fatto in un anno, cosa fa la maggioranza per il commercio? Quali idee ha? Francamente non lo abbiamo capito. Il Distretto, che tra l'altro è un'iniziativa a livello regionale, è sicuramente una buona cosa in fatto di sinergia, ma la semplice riverniciata all'immagine dei negozi sarà sufficiente? Noi non ne siamo convinti. Certo, potrà essere utile, ma si deve fare molto di più . Si deve riportare gente nel Centro storico creando sinergie nuove tra commercio, turismo e manifestazioni. Finora, purtroppo, a Mondovì, di tutto questo non abbiamo visto nulla!».

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium