/ Politica

Politica | 18 giugno 2023, 07:28

Cuneo, per piazza Europa si attende l'incontro con la Presidenza del Consiglio dei Ministri

Nei prossimi giorni si procederà inoltre alla restituzione del deposito cauzionale a coloro che hanno presentato un’offerta nel contesto dell’asta pubblica per la vendita dei box di Piazza Europa

Piazza Europa a Cune

Piazza Europa a Cune

Per assumere una posizione ufficiale e definitiva sul futuro del progetto di realizzazione del parcheggio interrato di piazza Europa, come anticipavano (leggi qui), le forze di maggioranza dell’amministrazione comunale di Cuneo attenderanno l’esito della ‘missione romana’ che la sindaca Patrizia Manassero e l’assessore Luca Pellegrino effettueranno con l’obiettivo di vagliare (assieme alla presidenza del Consiglio dei Ministri) le possibili strade per non perdere il finanziamento del ‘Bando Periferie’.

Si terrà infatti a Roma, giovedì 22 giugno, un incontro tra la Sindaca Patrizia Manassero, che sarà accompagnata dall’Assessore Luca Pellegrino, e la Presidenza del Consiglio dei Ministri.

L’incontro avrà un duplice obiettivo: innanzitutto dare puntuale e dettagliata comunicazione del percorso intrapreso per la riqualificazione di Piazza Europa con l’asta per la vendita dei box e i suoi esiti. Il progetto era infatti parte della candidatura del “Piano periferie” presentato nel 2016 e aveva ricevuto proprio dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri un finanziamento di 3,3 milioni di euro. È quindi atto dovuto rendere conto di quanto avvenuto.

Il secondo obiettivo dell’incontro a Roma sarà di verificare se e quali siano le strade ancora percorribili per utilizzare il finanziamento messo a disposizione.

“Si tratta di soldi importanti per la città”, così la Sindaca Manassero, “che valgono tutti gli sforzi possibili perché non siano persi. Continuiamo a pensare che la rigenerazione della Piazza sarebbe stata una iniziativa meritevole. Ora ci prepariamo all’incontro con la Presidenza del Consiglio dei Ministri per capire quali possibilità abbiamo ancora per usare quei 3,3 milioni di euro.”

Nei prossimi giorni si procederà inoltre alla restituzione del deposito cauzionale a coloro che hanno presentato un’offerta nel contesto dell’asta pubblica per la vendita dei box di Piazza Europa.

 

redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium