/ Attualità

Attualità | 25 giugno 2023, 12:25

Consegnati i riconoscimenti ai volontari della Protezione Civile di Lagnasco: un gesto di gratitudine per il loro prezioso contributo durante la pandemia

La Regione premia il coraggio e l'impegno dei volontari nel contrastare l'emergenza COVID-19 nel paese del saluzzese

I volontari della Protezione Civile di Lagnasco con il sindaco Roberto Dalmazzo, gli amministratori comunali e i rappresentanti della Polizia Locale

I volontari della Protezione Civile di Lagnasco con il sindaco Roberto Dalmazzo, gli amministratori comunali e i rappresentanti della Polizia Locale

L’Amministrazione Comunale di Lagnasco ha conferito, ai volontari del gruppo di Protezione Civile del paese, i riconoscimenti inviati dalla Regione Piemonte come segno di gratitudine per il prezioso contributo fornito durante l'intero periodo della pandemia.

La consegna ufficiale è stato un momento estremamente significativo, testimoniato dalla presenza di tutti gli assessori e di gran parte dei consiglieri comunali.  

Il sindaco Roberto Dalmazzo: “È sempre vivo in noi il ricordo di quei momenti particolarmente complessi in cui ci siamo trovati ad operare improvvisamente nel marzo 2020 e nei mesi successivi, durante un'emergenza del tutto nuova rispetto alle consuete, nella quale il gruppo di Protezione Civile ha sempre offerto il suo prezioso supporto, così come ha sempre fatto nelle allerte meteo o per mantenere l'ordine pubblico durante le manifestazioni. Il gruppo  – continua il sindaco - ha affrontato l’emergenza Covid con dedizione e spirito di squadra, lavorando in stretta collaborazione con il Comune per gestire i casi positivi, gli hub vaccinali, come quello sperimentale di Lagnasco (il primo in Piemonte), quello dedicato ai lavoratori stagionali e quello di Saluzzo in collaborazioni con altri gruppi di Protezione Civile”.

Grazie all'impegno dei volontari, gli abitanti di Lagnasco si sono sentiti meno soli durante quei mesi complicati di restrizioni e incertezza. La consegna degli attestati di riconoscimento da parte della Regione Piemonte ha sottolineato l'importanza di questo aspetto, come è scritto sui riconoscimenti stessi: “a testimonianza del lavoro e dell'impegno profusi nel contrastare la pandemia COVID-SARS negli anni 2020-2022”.

All'evento erano presenti il comandante della Polizia Locale Fulvio Senestro e l'agente lagnaschese Beppe Perlo, oltre all'ex comandante Marco Rinaudo, ora membro del gruppo di volontari della Protezione Civile.

Rinaudo ha enfatizzato: “L’importanza del grande lavoro svolto e la collaborazione tra l'Amministrazione Comunale e i volontari che hanno rappresentato elementi fondamentali nel gestire in modo eccellente l'emergenza Covid a Lagnasco"

Il capogruppo della Protezione Civile lagnaschese Roberto Conterno ha espresso i ringraziamenti alla Regione per questo riconoscimento e ha richiesto al Comune di ripristinare il Gruppo Comunale, prediligendo l'operatività rispetto alla crescente burocrazia cui le associazioni del terzo settore sono soggette.

I 14 volontari che hanno ricevuto il riconoscimento dalla Regione per aver operato durante la pandemia sono: Flavio Anellino, Carmela Bochicchio, Franco Brondino, Riccardo Cavallo, Mario Concas, Fabrizio Conterno, Roberto Conterno, Luigi Costamagna, Franco Gonella, Guido Mana, Michelangelo Nicola, Aldo Odasso, Claudio Rainero e Giuseppe Torre.

A loro si sono aggiunti, dopo la pandemia, l’ex comandante della Polizia Locale di Lagnasco Marco Rinaudo e il consigliere comunale Claudio Pautasso.


AMP

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium