Sport - 04 luglio 2023, 09:09

Tennis: conclusi i campionati regionali U15 e U16 alla VTT di Lagnasco

Nel fine settimana le battute decisive, con l’assegnazione dei titoli

Tennis: conclusi i campionati regionali U15 e U16 alla VTT di Lagnasco

Si sono disputati alla VTT di Lagnasco, presso i campi in veloce del Tennistadium i Campionati regionali under 15 e under 16, maschili e femminili che hanno visti impegnati circa 70 giocatori e giocatrici.

Nel fine settimana le battute decisive, con l’assegnazione dei titoli.

La prima finale ad andare in archivio è stata quella tra Aurora Bussi e Angelica Bodino, di categoria under 16, un derby targato Country Club Cuneo. E’ stata la pima, classificata 3.1, ad imporsi con lo score di 6-2 6-2. Tennis più potente il suo e preciso, soprattutto con il diritto. La sua rivale, classificata 3.4, doveva ancora recuperare le fatiche della semifinale della sera precedente che l’avevano condotta al successo contro la 3.2 Paganotto e dopo tre ore di lotta, sullo score di 5-7 6-3 6-4. Al termine sorrisi tra le due protagoniste della sfida decisiva e appuntamento al prossimo derby.

Nella categoria under 15 invece successo di Elisa Casella su Beatrice Bruni, entrambe classificate 2.8 per 6-3 6-4. Casella più precisa nelle sue trame di gioco e meno fallosa nell’esecuzione delle stesse. Anche per loro sorrisi e massima sportività al termine. In campo maschile il titolo under 16 è andato al torinese della Stampa Sporting Tommaso Monforte, classificato 3.1 che ha superato al termine di un match combattuto e chiuso 3-6 6-4 7-6 il portacolori del TC Settimo Matteo Lo Riso. Poche palle hanno fatto la differenza, come testimonia lo score, nelle quali Monforte si è dimostrato più cinico.

Il titolo under 15, invece, ha visto l’affermazione di Deza Huete Gabriel, portacolori del Royal Club Torino, in due set su Edoardo Costa, portacolori dell'Area Tennis Academy. I due hanno rispettato il pronostico e la posizione di prima e seconda teste di serie. Deza a segno 6-3 6-2.

Ancora una volta perfetta l’organizzazione con cura dei dettagli e delle esigenze dei partecipanti. La VTT non si ferma e continua con le sue molte progettualità, in campo e fuori.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
SU