/ Attualità

Attualità | 10 luglio 2023, 12:03

Acsr, c'è il nuovo presidente: Cuneo chiede un faccia a faccia sul progetto del biodigestore

Nel consiglio comunale di giugno la Manassero ha chiesto una commissione di aggiornamento sul tema, che potrebbe accoppiarsi all'audizione (chiesta invece dagli Indipendenti) con Giancarlo Isaia

L'ultima commissione a Cuneo sul biodigestore

L'ultima commissione a Cuneo sul biodigestore

Un incontro – il più possibile urgente – con il nuovo presidente di Acsr Giancarlo Isaia, perché unito a una commissione consiliare di approfondimento incentrata sul progetto di riqualificazione e ampliamento dell’impianto di biodigestione di San Nicolao a Borgo San Dalmazzo: è questa la richiesta che il consigliere comunale Giancarlo Boselli (Indipendenti) ha avanzato in queste ultime ore alla sindaca di Cuneo Patrizia Manassero.

Isaia è stato ufficialmente nominato – sostituendo Agostino Forneris – nell’assemblea di venerdì 7 luglio. Ex consigliere comunale di Cuneo, già membro del consiglio direttivo e amministrativo dell’azienda di smaltimento rifiuti, il suo posto nel CdA è stato preso da Ettore Zauli, agronomo borgarino da sempre contrario al progetto.

Viste le nomine appare quindi sempre più necessario un nuovo aggiornamento all’amministrazione della città capoluogo. Ma nell’ultimo mese si è anche ufficializzato il passaggio del contributo PNRR di 12,8 milioni da CEC ad Acsr per decisione dell’assemblea dei sindaci (18 su 34 i comuni favorevoli tra cui Cuneo, Boves e Argentera, con Borgo astenuto). Ancora in itinere, poi, il ricorso al Tar del Piemonte - non sospensivo - per la richiesta di annullamento della delibera con cui, il 17 febbraio scorso, Acsr-Cec avevano votato il sì all’accettazione del contributo stesso.

Del progetto si è discusso anche nell’ultimo consiglio comunale del capoluogo con un’interpellanza di Franco Civallero (FI), che ha chiesto alla sindaca di confermare nuovamente il proprio accordo all’iniziativa: “Un'iniziativa di importanza fondamentale, e contro cui non si sono ravvisate criticità dal punto di vista progettuale”. Manassero ha richiesto ufficialmente, appunto, la convocazione di una commissione consiliare di approfondimento incentrata sul progetto.

Simone Giraudi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium