/ Eventi

Eventi | 10 luglio 2023, 11:20

Roddino si racconta per la Fiera del tartufo nero dal 14 al 24 luglio

Si parlerà di cambiamento climatico con Luca Mercalli, di territorio, di tradizione e di come, in paese, non manchi la solidarietà

Alla Fiera del tartufo nero di Roddino non mancheranno le serate dedicate alla musica in piazza

Alla Fiera del tartufo nero di Roddino non mancheranno le serate dedicate alla musica in piazza

É un'estate all'insegna della cultura e del divertimento a tutto tondo quella che vi aspetta a Roddino.

La Fiera del Tartufo Nero, giunta con successo alla 13ª edizione si aggancia alla 32ª edizione della kermesse musicale Mataria d'Langa.

Due eventi ne hanno costituito l'anteprima: la “Cena in bianco”, proposta dalla Pro-loco sabato 17 giugno che ha visto la partecipazione di circa 400 commensali rigorosamente di bianco vestiti nella suggestiva cornice dello sferisterio L. Morano e il docu-film “Stare al mondo” di Remo Schellino il 23 giugno nell'altrettanto suggestiva terrazza panoramica comunale.

Pronti dunque per entrare nel vivo dell'estate roddinese. Ecco i principali appuntamenti:

venerdì 14 Luglio alle ore 10.30 incontro con il climatologo Luca Mercalli, in collaborazione con la CIA di Cuneo e l'Associazione Tartufai di Alba per condividere una riflessione sulla tematica del cambiamento climatico in atto e sui possibili effetti sul nostro territorio. Farà da sfondo, presso la piazzetta della Biblioteca, la nuova opera d'arte contemporanea che ci invita al cambio di Prospettive.

Sabato 15 alle ore 21.30, presso la nuovo Bottega Incontro, avrà luogo la proiezione del documentario internazionale “The Truffle Hunters” che vede tra i suoi protagonisti il trifolau roddinese Ciro Conterno (detto Aurelio) con il suo fedele Birba.

Domenica 16 Luglio giornata interamente dedicata alla “Fiera del Tartufo Nero”, ricca di appuntamenti a partire dalle ore 8.30 con la colazione del trifolau e l'apertura del mercato agroalimentare e dell'artigianato, con bancarelle sparse per tutto il paese.

A seguire, “Gemma e il tartufo nero. Poesia del fare e poesia della terra”, una chiacchierata con la cuoca più famosa delle Langhe con la conduzione di Luciano Bertello.

Alle ore 12.30 tradizionale pranzo a base di tartufo nero di Roddino, presso la piazza della chiesa, cui seguiranno intrattenimenti per grandi e piccoli, tra cui alle ore 16.30 l'inedito workshop per bambini e ragazzi “Le mani in pasta” per imparare direttamente da Gemma l'arte dei suoi tajarin. Per tutta la giornata un trenino panoramico condurrà gratuitamente per le vie del paese.

«Sarà una Fiera del racconto - dichiara il sindaco Marco Andriano - in cui i protagonisti saranno diversi aspetti che ci toccano direttamente. Un modo di vivere Roddino in giorni di festa, in cui vogliamo far notare come il paese sia vivo, attento a ciò che lo circonda, pronto a cogliere le opportunità che si presentano.

Parleremo di cambiamento climatico con Luca Mercalli, per poi passare alla tematica del tartufo come simbolo della vita delle Langhe dove la gente lavora e sa divertirsi durante i momenti di festa patronale, in cui la tradizione viene messa al primo posto.

Una tradizione che si esprime anche nella solidarietà: verranno consegnati i riconoscimenti “Roddinese dell’anno” alla Protezione Civile, ed a tre persone (due saranno ricordi alla memoria) che si sono distinte per far conoscere il paese, attraverso diverse strade. La cuoca Gemma Boeri, e le compiante Nicoletta Gallo della Trattoria dell’amicizia, punto di riferimento per la comunità, e Luigia Biella dell’agriturismo Iride, la cui attività viene continuata dal figlio, donna che si è distinta per il suo aiuto all’oratorio ed alla Collina degli Elfi.
Roddino è anche questo: persone che hanno passione per il territorio, capaci di farlo conoscere attraverso la semplicità e la professionalità. A raccontare questo ci sarà l’ospite Luciano Bertello».

La settimana successiva vedrà tre imperdibili appuntamenti musicali molto diversi tra loro per la consueta Mataria d'Langa (pazzia di Langa):

Venerdì 21 Luglio interessante e inedita serata di musica balcanica con Lidiya Koycheva e la Balkan Orkestra, ingresso gratuito.

Sabato 22 appuntamento ormai consolidato con i Gang, con la speciale partecipazione di  Cisco e Paolo Bonfanti.

Domenica 23 serata tutta da ballare con i Divina e con Gian Bassignana dj, ingresso gratuito.

Durante le tre serate è previsto servizio bar e ristoro a partire dalle ore 19 con ricco menù italo-piemontese-balcanico, per tutti i gusti. Inoltre, domenica 23 Luglio potrete gustare la famosa grigliata mista di carne a cura degli amici “costinari” di San Lorenzo.

Lunedì 24 Luglio, per concludere in bellezza, andrà in scena lo spettacolo teatrale Premiata merceria Spatusso con la compagnia “Il Nostro Teatro di Sinio”, ingresso gratuito.

I volontari della Pro-loco e delle altre Associazioni del territorio, unitamente all'Amministrazione Comunale auspicano a tutti piacevoli giornate, nella cornice ospitante della loro piccola ma attivissima Comunità e preannunciano che anche l'autunno ha in serbo degli eventi.

Livio Oggero

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium