/ Cronaca

Cronaca | 11 luglio 2023, 17:45

Nessuna traccia dell’evaso albese: doveva scontare ancora cinque anni per le rapine in villa con la banda dei finti carabinieri

Recluso da tempo nella casa lavoro di località Toppino, godeva di permessi di lavoro presso un’azienda del Roero. La fuga dopo la notifica di una nuova ordinanza di custodia cautelare in carcere da parte della Procura della Repubblica di Asti

Proseguono le ricerche del 38enne fuggito dal carcere di Alba

Proseguono le ricerche del 38enne fuggito dal carcere di Alba

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Accedi

Non sei ancora abbonato? Clicca qui

E. M.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium