/ Economia

Economia | 04 agosto 2023, 17:11

Marchesi Incisa della Rocchetta e le stelle della Royal Ballet di Londra pronti al “grande salto” con "Rocchetta Grand Jeté” [VIDEO]

La Marchesa Francesca Massone e la prima ballerina Meaghan Grace Hinkis spiegano come è nata la prestigiosa due giorni dedicata alla danza che si terrà il 26 e il 27 agosto

Marchesi Incisa della Rocchetta e le stelle della Royal Ballet di Londra pronti al “grande salto” con "Rocchetta Grand Jeté” [VIDEO]

Sabato 26 e domenica 27 agosto, si terrà il "Rocchetta Grand Jeté", un Galà di Danza con i Primi Ballerini e altre Stelle del Royal Ballet di Londra. L'evento, presentato da Meaghan Grace Hinkis, Prima Solista della compagnia, si svolgerà presso le storiche Cantine dei Marchesi Incisa della Rocchetta a Rocchetta Tanaro (Asti).

Quattordici ballerini di fama internazionale, insieme al Maestro di Concerto e Primo Violino della Royal Opera House Sergey Levitin e al pianista ufficiale del Royal Ballet Michael Pansters, si esibiranno in coreografie classiche e contemporanee. La due giorni è un'occasione unica per valorizzare l'arte e il territorio, e parte del ricavato sarà devoluto a istituzioni nel mondo della danza.

Il Galà rappresenta un passo a due inedito tra le colline del Monferrato, patrimonio Unesco, e la danza. Nel 2021, le Cantine dei Marchesi Incisa della Rocchetta hanno sostenuto la Royal Opera House e il Royal Ballet di Londra con l'iniziativa "A Bottle For The Arts", lanciando una bottiglia da collezione di Barbera d'Asti Superiore con etichetta disegnata da una ballerina del Royal Ballet. Parte delle entrate sarà devoluta a iniziative per la formazione dei giovani ballerini.


Abbiamo chiesto alla marchesa Francesca Massone, titolare delle Cantine dei Marchesi Incisa della Rocchetta, di spiegarci la genesi di questo progetto.

Com'è nata l'idea di portare uno spettacolo di danza ad Asti, tra le colline del Monferrato?

Abbiamo conosciuto questi incredibili artisti nel bel mezzo della pandemia del Covid, quando, da questo paesino nel cuore del Monferrato, abbiamo contattato la Royal Opera House di Londra per promuovere un'iniziativa a supporto delle Arti, dedicando un'etichetta ad edizione limitata del nostro miglior vino, il Sant'Emiliano Barbera d'Asti Superiore. Da qui è iniziata una grande amicizia, e abbiamo ospitato più volte la cara Meaghan Grace Hinkis a Rocchetta Tanaro. Nel 2021 si è proposta l'idea di portare anche in Italia il meraviglioso Galà di danza, che di solito viene presentato nelle campagne inglesi, e nel 2022 ci è stata offerta l'opportunità di organizzare questo evento per l'estate 2023. Avere nel nostro territorio del Monferrato questi artisti, fra i migliori al mondo, è una cosa meravigliosa e di importanza unica.

Qual è il legame della vostra cantina, della vostra famiglia con il territorio astigiano?

La famiglia Incisa risiede nel Monferrato da più di mille anni e dal 1400 a Rocchetta Tanaro. Da sempre, la famiglia possiede terre in questa zona e su questi terreni è sempre stata praticata la viticoltura. Nel 1800 un nostro illustre antenato, il Marchese Leopoldo, ha introdotto la coltivazione del Pinot Nero a Rocchetta Tanaro, che si è aggiunta alla coltivazione di Barbera, Grignolino e Merlot, tipici del Monferrato e che danno risultati particolarmente eccellenti sulle colline di Rocchetta Tanaro. Negli anni '90, nostra madre, la marchesa Barbara, ha trasferito le cantine storiche dal castello di famiglia nel cuore di Rocchetta Tanaro alla Corte Chiusa, un importante edificio di architettura piemontese del XIX secolo, facendo una significativa ristrutturazione che ci permette di lavorare con tecnologie moderne e puntare all'alta qualità per i nostri vini, sempre nel pieno rispetto del territorio.

Qual è il vostro legame con il mondo della danza? Qual è la finalità di questo evento, il messaggio che volete trasmettere?

Cresciuti in una famiglia che ha sempre apprezzato la cultura, mio fratello Filiberto ed io abbiamo voluto legare la nostra cantina al mondo dell'arte e della danza. Amiamo molto il balletto e siamo onorati di essere stati partner della Royal Opera House di Londra e di aver sponsorizzato più volte alcuni spettacoli con le stelle del Royal Ballet. I ballerini del Royal Ballet sono tra i più prestigiosi al mondo. La stessa ricerca di qualità ed eleganza a cui puntiamo per tutti i nostri vini e per la nostra ospitalità in cantina la vediamo anche nella perfezione tecnica ed artistica di questi ballerini. Siamo certi che questo Gala di danza ispirerà le giovani generazioni di tante scuole di danza italiane. Anche la scelta del nome "Rocchetta Grand Jeté", ovvero Grande Salto, non è casuale. Rocchetta e tutto il Monferrato stanno facendo un grande salto con investimenti nella cultura, nel nostro bellissimo territorio e con la produzione di eleganti e ottimi vini e prodotti tipici che sempre di più stanno conquistando il mondo. Il motto della famiglia Incisa è “Super Sidera”, ovvero "punta in alto, al di sopra delle stelle". Il talento di questi artisti del Royal Ballet è al di sopra delle stelle, e poterli avere qui a Rocchetta è un evento che sarà difficile da eguagliare per la sua importanza, prestigio ed onore. Con questo Gala di danza unico ci auguriamo che tante persone possano scoprire Rocchetta e tutto il Monferrato, una terra ricca di tradizioni, bellezza e prodotti di altissima qualità.

Anche Meaghan Grace Hinkis, prima solista della storica compagnia, è entusiasta per l'imminente evento.

Come è nata la collaborazione tra il Royal Ballet di Londra e la Cantina Marchesi Incisa della Rocchetta?

Durante la pandemia, che ha avuto un impatto devastante sulle arti performative, la Cantina Marchesi Incisa della Rocchetta ha generosamente lanciato il loro magnifico vino in edizione limitata per raccogliere fondi per il Fondo di Recupero della Royal Opera House. Grazie a questa iniziativa, ho conosciuto Francesca, diventata una delle mie più preziose sostenitrici di un weekend di gala benefico di balletto che ho organizzato in Inghilterra chiamato "Ballet at Athelhampton". Ora è un vero privilegio per me poter ringraziare la Cantina per il loro sostegno, portando il meraviglioso talento dei ballerini e dei musicisti del Royal Ballet in questa splendida area del Piemonte e presentando due spettacoli ricchi di opere classiche e contemporanee.

Rocchetta Grand Jetè" è un evento che vuole essere anche un momento di formazione per le scuole. Quale ruolo ha la formazione nella danza?

La formazione è tutto nel balletto e nella danza. Senza una formazione adeguata, non possiamo raggiungere i livelli più alti della nostra professione. La formazione è la base più importante per un ballerino di balletto. Non dimenticherò mai la prima volta che ho visto il Royal Ballet da bambina. Potevo percepire che la formazione e la tecnica erano qualcosa di speciale. Sapevo che era là che volevo ballare e ho lavorato duramente per arrivarci. Spero davvero di ispirare la prossima generazione di ballerini attraverso "Rocchetta Grand Jetè" - non vediamo l'ora di condividere la nostra esperienza con loro!

Cosa rappresenta per un ballerino danzare in un contesto così diverso, a stretto contatto con la natura?

Ballare all'aperto in un ambiente così intimo è una sensazione indescrivibile. Si prova questa meravigliosa sensazione di libertà che non può essere replicata in altre location. È magico ballare e poter vedere il cielo e gli alberi muoversi insieme a te. Non vediamo l'ora di esibirci presso la Cantina Marchesi Incisa della Rocchetta con il suo fascino intimo e unico. Penso che sarà davvero un weekend indimenticabile sotto le stelle.

Durante l'evento, sarà possibile degustare i vini delle Cantine dei Marchesi Incisa della Rocchetta, tra cui il Grignolino DOC, il Roero Arneis DOCG e il Rosè Futurosa DOC, oltre alle bottiglie in edizione limitata del Sant'Emiliano Barbera d'Asti Superiore 2017 con l'etichetta creata in collaborazione con la Royal Opera House.

I biglietti sono disponibili su rebrand.ly/RocchettaGrandJeteTicket con prezzi a partire da 60 euro.

informazione pubblicitaria

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium