/ Attualità

Attualità | 02 ottobre 2023, 13:45

Nuovo teatro a Mondovì: anche le minoranze riconoscono la bontà dell'opera

Approvata a maggioranza la variazione al piano regolatore per realizzare la struttura all'Altipiano. Cinque astensioni dalla votazione, dal centrodestra un voto favorevole, a differenza di quanto diffuso in una nota del gruppo

L'area individuata per la costruzione del nuovo teatro

L'area individuata per la costruzione del nuovo teatro

Il progetto del nuovo teatro nel rione Altipiano di Mondovì mette tutti d'accordo.

Nella seduta del consiglio comunale, lo scorso venerdì 29 settembre, è stata approvata la variazione al piano regolatore per modificare la destinazione urbanistica del lotto prescelto per la costruzione della nuova struttura, che sorgerà sul terreno di proprietà comunale, tra via Piemonte, via Dante, via Carducci e via Verdi.

La nuova struttura, come ricordato dal sindaco Luca Robaldo, consentirà di ospitare eventi di rilievo in Città, grazie anche alla capienza, condizioni che non sono più sostenibili dal "cine teatro Baretti" che continuerà ad essere utilizzato come sala polivalente.

"Nelle nostre linee di programma in campagna elettorale avevamo linee di indirizzo diverso in merito, ma siamo d'accordo sul fatto che la Città abbia bisogno di una struttura moderna e funzionale - ha detto il consigliere Enrico Rosso - ed è  positivo che si vada a trasformare un lotto da residenziale a servizi, la struttura potrà essere utile anche per ricadute positive sul comparto commerciale del rione; tuttavia chiediamo di porre attenzione alla questione parcheggi".

"In linea con il programma dell'ex candidato Ferreri - ha aggiunto il consigliere del centro sinistra Cesare Morandini - "condividiamo l'esigenza di un nuovo teatro a Mondovì. Osservando anche i teatri in provincia, pensiamo che potrebbe essere un'ottima idea, visto che abbiamo la possibilità di avere una struttura ex novo, pensare a un edificio modulare, che possa avere diverse capienze e utilizzi e che potrebbe essere a servizio non solo di Mondovì".

La proposta è stata approvata a maggioranza, con l'astensione del centrosinistra e quella parziale del centrodestra, che ha visto il voto positivo da parte del consigliere Carluccio Cattaneo, espressione della Lega, diversamente da quanto erroneamente riportato in una nota del centrodestra, diffusa a margine del consiglio (leggi qui), e che ha assicurato collaborazione nella realizzazione del progetto.

Arianna Pronestì

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium