/ Attualità

Attualità | 27 novembre 2023, 16:48

Un successo la Festa dell'Albero: messe a dimora in Granda 26 piantine

A renderle disponibili per dodici istituti scolastici diversi i Carabinieri Forestali del cuneese

Un successo la Festa dell'Albero: messe a dimora in Granda 26 piantine

Si sono conclusi ieri 26 novembre in provincia di Cuneo gli eventi e le celebrazioni coi Carabinieri Forestali in relazione alla Festa dell’Albero. Sono state messe a dimora 26 piantine rese disponibili dal Raggruppamento Carabinieri per la Biodiversità nell’ambito del progetto nazionale di educazione ambientale “Un albero per il futuro”, patrocinato dal Ministero della Transizione Ecologica. Sono stati coinvolti all’incirca 1.000 alunni di 12 istituti scolastici insieme a Sindaci ed esponenti delle amministrazioni comunali, ad associazioni ambientaliste, all’Associazione nazionale Forestali in congedo, i Volontari antincendio boschivo ed altre istituzioni del territorio.

L’obiettivo della giornata è stato quello di sensibilizzare le nuove generazioni sull’importanza degli alberi, degli ecosistemi forestali e dunque sulle diversificate esternalità positive che derivano dal nostro patrimonio verde: il contrasto ai cambiamenti climatici grazie all’assorbimento di anidride carbonica, la produzione di ossigeno, la tutela della biodiversità, il contrasto al dissesto idrogeologico, la valorizzazione del paesaggio e la sostenibilità ambientale delle attività umane solo per citare le più note. Un dato importante da registrare è che le foreste in Italia sono in continua espansione con una superficie boscata in crescita, pari a circa 11 milioni di ettari complessivi.

 

In particolare la giornata dell’albero coi Carabinieri Forestali è stata svolta a

- Envie presso scuola dell’infanzia e primaria in collaborazione con il Comune, A.I.B. Bagnolo Piemonte e la Stazione Carabinieri di Revello

- Verzuolo presso la scuola dell’infanzia e la scuola elementare di Falicetto, la scuola dell’infanzia di Villanovetta, la scuola elementare e Istituti Superiori del Capoluogo

- Neive presso la scuola elementare in collaborazione con il Sindaco, il suo Vice e la squadra AIB.

- Bagnolo Piemonte presso la scuola dell’infanzia e la scuola elementare in collaborazione con il Comune e la squadra AIB

- Santo Stefano Belbo presso la scuola dell’infanzia

- Marene presso la scuola primaria in collaborazione con il Comune e la Protezione Civile

- Murazzano presso la scuola dell’infanzia in collaborazione con il Dirigente Scolastico e il Sindaco

- Caraglio presso il Bioparco cerimonia organizzata dall’associazione Legambiente in collaborazione con Cuneo Birding, Lipu e Pro Natura con le scuole primarie di Caraglio e Monterosso

- Vinadio presso la scuola dell’infanzia e primaria

- Roccabruna uscita didattica con la scuola dell’infanzia e la scuola primaria

- Villar San Costanzo uscita didattica con la scuola dell’infanzia e la scuola primaria

- Mondovì presso la scuola primaria di Borgo Ferrone in collaborazione con l'Assessore Comunale all'Istruzione e di una rappresentanza del Corpo Volontari A.I.B. Piemonte - Squadra di Chiusa di Pesio

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium