/ Attualità

Attualità | 28 novembre 2023, 17:17

Prende via il progetto “Reti di facilitazione digitale”

Il primo appuntamento di presentazione è in calendario a Cuneo, presso il Movicentro, venerdì 1° dicembre

Prende via il progetto “Reti di facilitazione digitale”

Prende avvio operativamente il 1° dicembre il progetto “Reti di facilitazione digitale”, realizzato dal Consorzio Socio Assistenziale del Cuneese insieme al Comune di Cuneo (grazie alla preziosa collaborazione del Settore Elaborazione Dati), agli altri 52 Comuni del territorio consortile e al Comune di Mondovì, grazie al finanziamento di 370 mila euro che la Regione Piemonte ha messo a disposizione in qualità di soggetto attuatore della Misura 1.7.2 (missione 1, componente 1, asse 1) del Programma nazionale di ripresa e resilienza PNRR.

Nei mesi scorsi infatti, il Consorzio insieme ai suoi Comuni aveva deciso di partecipare al bando regionale, che prevede risorse per la realizzazione di punti di facilitazione digitale che, attraverso l’attività dei facilitatori adeguatamente formati, avranno il compito di individuare le esigenze dei singoli cittadini nell’utilizzo dei servizi digitali e di Internet in generale, e di fornire loro supporto e orientamento. Nel farlo, aveva indetto una procedura di coprogettazione attraverso la quale è stato selezionato il partner tecnico “Uscire Insieme – Age Italia APS”, affiliato ACLI, che ha contribuito alla stesura del dossier progettuale e che operativamente metterà in campo il personale incaricato dei servizi di facilitazione digitale.

 

I punti di facilitazione digitale, sul territorio dell’aggregazione, saranno in totale dieci, e saranno localizzati e organizzati secondo il seguente calendario:

Comune di Cuneo
Palazzo Comunale (vicino anagrafe) - Via Roma, 28 - Martedì dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00

Movicentro
Piazzale della Libertà, 16 - Lunedi dalle 9.00 alle 12.00 e Mercoledì dalle 14.00 alle 17.00

Circolo ACLI
Madonna delle Grazie, Via Cappa 1 - Giovedì dalle 9.00 alle 12.00

Servizio sociale territoriale
Cerialdo, Via San Pio 16 - Venerdì dalle 9.00 alle 12.00

Comune di Borgo San Dalmazzo
Palazzo Comunale - Via Roma, 74 - Lunedì dalle 9.00 alle 12.00 e Martedì dalle 14.00 alle 17.00

Comune di Boves
Palazzo Comunale - Piazza Italia, 64 - Sabato dalle 9.00 alle 12.00

Comune di Peveragno
Palazzo Comunale, Serenella, Centro Polifunzionale - Piazza P.Toselli 15 - Martedì dalle 9.00 alle 12.00

Comune di Beinette
Palazzo comunale sportello AS - Via Vittorio Veneto, 9 - Lunedi dalle 9.00 alle 12.00

Comune di Castelletto Stura
Palazzo Comunale - Via Municipio, 1 - Mercoledì dalle 9.00 alle 12.00

Comune di Margarita
Palazzo Comunale - Via della Vittoria, 10 - Mercoledì dalle 9.00 alle 12.00

Comune di Morozzo
Palazzo Comunale - Via Bongiovanni, 4 - Lunedì dalle 9.00 alle 12.00

Comune di Caraglio
Ufficio informagiovani - Piazza Giolitti angolo via Raposo - Venerdì dalle 9.00 alle 12.00

Comune di Dronero
Sportello del Cittadino - Via Giolitti, 49 (piano terra) - Giovedì dalle 14.00 alle 17.00

Comune di Busca
Palazzo Comunale - Via Cavour, 28 - Venerdì dalle 9.00 alle 12.00

Comune di Centallo
Palazzo Comunale - Via Francesco Crispi, 11 - Lunedi dalle 9.00 alle 12.00

Comune di Demonte
Palazzo Comunale o ufficio AS - Via Martiri e Caduti per la Libertà, 13 - Giovedì dalle 9.00 alle 12.00

Comune di Robilante
Palazzo Comunale - Piazza Regina Margherita, 27 - Mercoledì dalle 9.00 alle 12.00

Comune di Mondovì
Palazzo Comunale - C.so Statuto, 15 - Sabato dalle 9.00 alle 12.00 e Martedì dalle 9.00 alle 12.00

 

Agli sportelli in presenza, a cui si potrà accedere liberamente negli orari indicati oppure prendendo appuntamento attraverso il numero 0171 1680375, si affiancherà un servizio di chatbot (ovvero una consulenza virtuale erogata tramite WhatsApp) la cui finalità è quella di avvicinare e interagire con il cittadino in qualsiasi momento e in maniera immediata, anche attraverso il rilascio di videopillole, istruzioni informative/formative: per accedervi è sufficiente salvare nella rubrica del telefono il numero 0171 1680375 e successivamente mandare un messaggio WhatsApp a tale numero.

Lo sportello telefonico, oltre a calendarizzare gli appuntamenti presso i punti fisici, fornirà risposte a domande di primo livello e sarà raggiungibile al numero 0171 1680375 tutti i giorni lavorativi, dalle ore 9.00 alle ore 17.00.

Per presentare il progetto e i servizi di facilitazione offerti, con l’avvio del progetto iniziano anche una serie di serate/appuntamenti formativi e informativi durante le quali, oltre a fornire una serie di contenuti orientativi e informativi, saranno presenti dei facilitatori a disposizione del pubblico per risolvere specifiche problematiche e per l’attivazione dello SPID, a beneficio dei cittadini che non ne sono ancora dotati. Il primo appuntamento è in calendario a Cuneo, presso il Movicentro, venerdì 1° dicembre alle ore 11.00, con la partecipazione dell’Amministrazione comunale.

A seguire, da lunedì 4 dicembre saranno organizzati altri incontri nei diversi Comuni del Consorzio, con l’obiettivo nel corso del biennio di progetto di arrivare in tutte le località, anche le più piccole, per portare ai cittadini questo importante servizio.

 

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium