/ Attualità

Attualità | 30 novembre 2023, 20:26

La storia della ferrovia Mondovì-Bastia in un libro di foto e racconti

Sabato 2 dicembre, nel salone della Casa Protetta, la presentazione del volume di Aldo Riccardi “Binari tra le valli dell’Ellero e del Tanaro”. Per l'occasione saranno esposti un modellino della stazione di Bastia e le storiche “littorine” marroni con allestimento curato da Aldo Clerico

La storia della ferrovia Mondovì-Bastia in un libro di foto e racconti

Aneddoti, foto e racconti di un'epoca che non c'è più, ma che è rimasta nel cuore di molti. 

Attraverso le pagine di un libro, si riscopre la storia della Mondovì-Bastia

Il Comune di Bastia organizza, sabato 2 dicembre alle 10, nel salone della Casa Protetta in via Galliano 1, la presentazione del volume di Aldo RiccardiBinari tra le valli dell’Ellero e del Tanaro”.

Una ventina di pagine del libro è espressamente dedicata, con racconti e fotografie d’epoca, proprio alla stazione di Bastia e alla linea ferroviaria verso Mondovì.

Dopo i saluti del sindaco Francesco Rocca, interveranno il vicepresidente del Consiglio regionale, Franco Graglia, il consigliere regionale Paolo Bongioanni e il consigliere provinciale Pietro Danna.

L’autore, Aldo Riccardi, dialogherà con Gianni Rinaudo.

Durante l’evento vengono esposti in sala un modellino della stazione di Bastia e la riproduzione di un breve tratto ferroviario, con le storiche “littorine” marroni, le “ALn 772” alimentate a gasolio, un vero prodigio della tecnica per l’epoca (potevano raggiungere i 130 km/h), che viaggiarono sui binari della zona tra gli anni ’50 e gli anni ’80. L’allestimento è realizzato da Aldo Clerico.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium