/ Attualità

Attualità | 04 dicembre 2023, 17:15

Gribaudo (PD): “Rimodulazione del PNRR danneggia ferrovie e sicurezza”

"I danni di questo Governo sulla gestione del PNRR li pagherà tutto il Paese e ce ne stiamo già rendendo conto"

Chiara Gribaudo

Chiara Gribaudo

Oggi scopriamo dalle tabelle della Commissione Ue che il Governo ha tagliato risorse sull’ammodernamento anche di infrastrutture strategiche del Paese come la Roma-Pescara, la Napoli-Bari o la Palermo-Catania, guarda caso tutte linee del Centro-Sud. Non verranno, inoltre, spesi 504 milioni previsti nel PNRR per coprire 3.400 chilometri di rete ferroviaria nazionale con il sistema di sicurezza ERTMS per l’alta velocità. Una beffa per tutto il Paese, a meno di una settimana dal tragico incidente avvenuto in Calabria”, ha dichiarato Chiara Gribaudo, vicepresidente del PD.

 

Forse Salvini e tutto il Governo, prima di promettere nuovi investimenti sulla sicurezza o progettare il Ponte sullo Stretto, potevano occuparsi di accelerare e spendere bene i soldi del PNRR, che sono la nostra grande opportunità per recuperare il gap Nord-Sud e con il resto d’Europa", ha aggiunto Gribaudo. 

"Non è una responsabilità da poco: sulla tratta Roma-Pescara gli investimenti di 620 milioni di euro avrebbero abbattuto i tempi di percorrenza di un’ora e venti, e invece non ci sarà il raddoppio della linea. I danni di questo Governo sulla gestione del PNRR li pagherà tutto il Paese e ce ne stiamo già rendendo conto”, ha concluso la deputata dem.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium