/ Economia

Economia | 11 dicembre 2023, 07:00

300 milioni di dollari liquidati tra le correzioni di Bitcoin e altcoin, cosa sta succedendo?

Gli investitori attendono i dati dell'IPC statunitense e gli analisti prevedono un calo del Bitcoin a 37.500 dollari la prossima settimana, ma questa crypto vola in prevendita.

300 milioni di dollari liquidati tra le correzioni di Bitcoin e altcoin, cosa sta succedendo?

In seguito a una settimana di celebrazioni per Satoshi Street, il mercato delle criptovalute si trova ora ad affrontare una brusca correzione, con più del 3% di ribassi. Il Bitcoin (BTC), dopo un calo del 7,5% e una successiva stabilizzazione, ora scende del 4% ed è attualmente scambiato a 42.095 dollari. 

Nel mentre, gli investitori si preparano ai dati sull'IPC statunitense e il mercato registra una liquidazione di quasi 300 milioni di dollari in posizioni long nelle ultime ore. Gli analisti prevedono un possibile calo del prezzo di Bitcoin a 37.500 dollari la prossima settimana, ma emerge un'interessante dinamica con una crypto che continua a brillare in prevendita, ovvero Bitcoin ETF Token.

SCOPRI DI PIÙ SU BITCOIN ETF TOKEN

Liquidazione da 300 milioni di dollari durante la correzione del Bitcoin (BTC)

Nelle ultime ore, sono stati liquidati quasi 300 milioni di dollari in posizioni long, secondo i dati di CoinGlass. Questo fenomeno coinvolge l'intero mercato delle criptovalute, con le altcoin a piccola capitalizzazione che subiscono un calo ancora più importante. Il Bitcoin ha guadagnato slancio quest'anno grazie alle aspettative dell’approvazione regolamentare per i primi fondi negoziati in borsa statunitensi basati su Bitcoin. 

La speculazione su possibili tagli dei tassi d’interesse da parte della Federal Reserve ha ulteriormente contribuito all'impennata delle valute virtuali. Secondo Richard Galvin di Digital Asset Capital Management, l’attuale discesa sembra essere un “deleveraging” di mercato, non causato da un particolare catalizzatore di notizie fondamentali. 

Gli investitori si stanno preparando a eventi importanti questa settimana, come i dati sull'inflazione negli Stati Uniti e l'ultima riunione di politica della Federal Reserve del 2023. Tony Sycamore di IG Australia Pty suggerisce che “prendere i profitti ora” è una risposta logica e prevede che il BTC cali verso la fascia compresa tra 40.000 e i 37.500 dollari.

Le altcoin devono affrontare cali ancora più marcati

Le altcoin, in particolare, hanno vissuto la settimana scorsa un periodo festoso con forti rialzi dei prezzi. Tuttavia, sembra che la festa si sia interrotta per il momento. Criptovalute minori, tra cui Ether, XRP, Polkadot e Avalanche, hanno registrato forti cali. 

L'indice che riflette le prime 100 risorse digitali ha segnato un calo del 4% circa, segnando la caduta più notevole dal 22 novembre. Ether (ETH) ha mostrato una diminuzione superiore al 4%, mentre vari token come FLOW, XTZ, NEO, CRO, APETHETA, PYTH, TON e KAVA hanno registrato cali nelle ultime 24 ore superiori al 10%.

Bitcoin ETF Token supera ogni aspettativa in prevendita e attira sempre più investitori

Bitcoin ETF Token ha superato ogni aspettativa durante la fase di prevendita, emergendo come un'opportunità d’investimento allettante che continua ad attirare un numero crescente di investitori. La prevendita ha registrato una raccolta fondi straordinaria, superando i 3,4 milioni di dollari, sottolineando l'elevato interesse della comunità crypto nei confronti di questa nuova criptovaluta.

Partecipare a questa prevendita è stato reso estremamente semplice, dato che si richiede solo un portafoglio Ethereum e token ERC-20. Questi token fungono da valuta di scambio per acquisire i preziosi BTCETF, che al momento hanno un prezzo di 0,0066 dollari. La procedura inizia visitando il sito web ufficiale della prevendita e collegando il proprio portafoglio Ethereum. Successivamente, attraverso operazioni di verifica del portafoglio e l'inserimento dei dati richiesti, gli investitori possono convertire i propri token ERC-20 nella promettente criptovaluta.

La crescente popolarità di Bitcoin ETF Token può essere attribuita alle aspettative legate all'approvazione degli ETF su Bitcoin, evento che potrebbe amplificare notevolmente la visibilità del progetto. Inoltre, il token ha suscitato l'interesse grazie al suo meccanismo deflazionario, con il 25% dell'offerta soggetto a processi di "burn" legati a traguardi specifici correlati all'approvazione degli ETF o alle performance generali di Bitcoin.

L'attesa per la quotazione ufficiale su importanti exchange è adesso palpabile, con la promessa di ulteriori crescite e opportunità di guadagno per gli investitori. L'aumento della visibilità del prodotto potrebbe catalizzare un'entusiasmante aumento dei prezzi, e molti occhi sono ora puntati su potenziali sviluppi e obiettivi futuri. 

Con il successo iniziale della prevendita, Bitcoin ETF Token dimostra di essere non solo una scelta d’investimento accattivante ma anche un protagonista emergente nel panorama delle criptovalute, suscitando interesse e anticipazione in una comunità sempre più vasta di investitori.

VAI ALLA PREVENDITA DI BITCOIN ETF TOKEN

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium