/ Eventi

Eventi | 11 febbraio 2024, 14:49

A Mondovì la Cena dei Lombardi e la consegna delle "patacche di benemerito"

Le patacche 2024 sono state assegnate a Guido Bessone, che ha interpretato il Moro per cinque anni, a Giulia Caprifichi e Francesca Servetti, e a Giorgio Giubergia e Federico Odetto

A Mondovì la Cena dei Lombardi e la consegna delle "patacche di benemerito"

Giovedì 8 febbraio il Carlevé 'd Mondvi ha festeggiato due delle sue grandi
tradizioni.

La prima è la Cena dei Lombardi, in ricordo dell'episodio della storia carnevalesca tutta monregalese dove i Lombardi accorsero in aiuto dell'Imperatore Ottone per scacciare il Moro: la conclusione positiva delle vicende narrate dalla storia ufficiale del Carlevé fa sì che lo scontro si trasformi invece in incontro ed amicizia, ed il tutto si risolva in una grande festa, attorno ad una tavola.

Al Ristorante “La Borsarella” quindi - con l'accompagnamento dell'allegria e dell'entusiasmo della Corte del Moro, e di tanta musica - è andata in scena la tradizionale cena che, come d'obbligo, celebra le eccellenze dell'enogastronomia locale.

Il secondo momento classico è stato rappresentato dalla consegna delle “patacche di benemerito”, ossia il più alto riconoscimento del Carlevé a chi si è distinto, con il proprio ruolo, per portare avanti la tradizione del carnevale monregalese, animarlo e farlo vivere.

Le patacche 2024 sono state assegnate a Guido Bessone, che ha interpretato il Moro per cinque anni, prima di cedere il posto proprio quest'anno a Mario Bosia; a Giulia Caprifichi (che oggi interpreta la principessa Adelasia) e a Francesca Servetti (che oggi è la Maga di Corte), in passato Béle Monregaleise e poi sempre presenti come damigelle ed ora in altre vesti; così come sempre presenti sono due menestrelli, Giorgio Giubergia (alla batteria) e Federico Odetto, anch'essi “pataccati” per meriti acquisiti sul campo.

Il riconoscimento è stato poi assegnato a due persone che si sono particolarmente distinte per il loro infaticabile impegno nell'organizzazione del Carlevéè 2024: si tratta di Alessandro Bella e di Monica Ravera, preziosi collaboratori di Esedra nel lavoro di segreteria e di diffusione dell'immagine e del programma del Carnevale monregalese.

Infine, sicuramente non da ultimo, tra i premiati il sindaco di Mondovi, Luca Robaldo, “accogliente, simpatico, collaborativo - ha detto il presidente della Famija Monregaleisa 1949 Andrea Tonello durante la consegna - . Promesso mantenuta: mi sembra ‘quasi affezionato' al Carlevé 'd Mondviì. Una patacca di benemerito per Luca: per dirgli grazie di avermi buttato nella fossa dei leoni... ma anche per il sostegno che mi ha garantito nell'organizzazione di un evento così bello, coinvolgente e partecipato quale è il nostro carnevale”.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium