/ Volley

Volley | 25 febbraio 2024, 20:51

Volley A2M. Cuneo-Siena 3-2, Battocchio: "Oggi siamo stati i Rolling Stones" (VIDEO)

L'allenatore usa una metafora per descrivere la prestazione della sua squadra: "Dovevamo scegliere se essere la grande band o come in quella canzone di Bob Dylan ispirata a Edie Sedgwick: Rolling Stones o Like a Rolling Stone?"

Matteo Battocchio durante la partita con Siena (Foto: Margherita Leone)

Matteo Battocchio durante la partita con Siena (Foto: Margherita Leone)

Prima gli elogi ai ragazzi per la prestazione super che ha permesso loro di portare a casa due preziosissimi punti in chiave play off, poi l'analisi più scherzosa sull'andamento del match.

Matteo Battocchio, come sempre è spigliato nel dopo gara: "In due set abbiamo spinto come dei disperati per arrivare ad un soffio da loro, ma non ci siamo mai riusciti. Il problema è che per farlo dobbiamo superare il nostro limite, ma quando sei over sbagli e Siena non ti perdona".

Dovranno abituarsi alle battaglie come quella contro i toscani i suoi ragazzi, i playoff sono dietro l'angolo: "C'è ancora un po' di strada da fare, dobbiamo trovare soluzioni differenti quando quelle che abbiamo previsto non funzionano, ma è vero nei playoff saranno tutte gare così, quindi ben venga abituarci in fretta vincendo. Perché vincere aiuta a vincere".

Infine, l'analisi più "estemporanea" sulla gara: "Oggi era veramente dura. Dovevamo un po' scegliere se essere i Rolling Stones o la Like Rolling Stone, che racconta di quella modella che si è un po' buttata via correndo dietro agli agi. Beh, alla fine siamo stati i Rolling Stones"

Cesare Mandrile

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium