/ Eventi

Eventi | 28 febbraio 2024, 17:30

"Ecat" Mondovì, venerdì 1 marzo visita straordinaria alla “fonderia delle campane”

Una delle poche in Italia, apre le sue porte alla Delegazione FAI di Cuneo, offrendo l'occasione di assistere alla fusione di una campana, oltre ai segreti dei maestri di quest'arte

"Ecat" Mondovì, venerdì 1 marzo visita straordinaria alla “fonderia delle campane”

Una delle poche fonderie di campane d'Italia apre le sue porte alla Delegazione FAI di Cuneo per far scoprire, in esclusiva, come nasce lo strumento che suona “la voce di Dio”. Sarà possibile visitare la “Ecat” di Mondovì, fabbrica di orologi e campane, azienda che dal 1995 ha assorbito la “Antica Fonderia Achille Mazzola dal 1404”, raggiungendo nel tempo un livello di perfezione tecnica grazie alla passione dei suoi fondatori che l’hanno resa un punto di riferimento internazionale nel campo, certificata con il riconoscimento di eccellenza artigiana della regione Piemonte. Durante la visita si avrà l'occasione “unica” di assistere alla fusione di una campana e di conoscere, dai maestri di questa arte, tutti i segreti e i vari passaggi che portano alla sua realizzazione. Un'arte che si tramanda praticamente immutata da secoli, perché ogni campana è un vero strumento musicale e opera d’arte al tempo stesso, e le mani sapienti degli artigiani creano oggetti dalla personalità riconoscibile che con i loro rintocchi musicali arrivano al cuore di chi le ascolta.

Per chiudere l'esperienza nel migliore dei modi il pomeriggio proseguirà con un dolce momento nella storica pasticceria "Grigolon", nel centro di Mondovì, in un'atmosfera liberty che mantiene gran parte delle boiserie originale in noce tropicale intagliato con tavolini in marmo e ferro battuto. Punto di riferimento della città, fu prima sede ufficiosa del Club Alpino Italiano a Mondovì e qui venne creato il Rakikò, l’amaro di Mondovì. Nato “Confetteria, Liquoreria Comino”, dal nome del fondatore, come si usava un tempo, ha preso poi il nome della famiglia che lo guida da due generazioni. Qui si potrà assaggiare una selezione degli squisiti dolci della tradizione, tra paste di meliga e Monregalesi al rhum. Ritrovo: ore 14.15 presso la ECAT, via Bologna 5 - Mondovì (area industriale) con mezzi propri. Inizio visita ore 14:30. Data la capienza limitata si suggerisce di confermare la propria partecipazione sul portale faiprenotazioni.fondoambiente.it, oppure al 351.5556443 o ancora scrivendo a cuneo@delegazionefai.fondoambiente.it Contributo suggerito a partire da 12,00 €. - iscritti FAI 10,00 €. - interamente devoluto al FAI per promuovere la salvaguardia e la tutela del patrimonio storico, artistico e naturalistico italiano. Possibilità di iscriversi al FAI in loco e usufruire da subito dei vantaggi riservati agli iscritti. L’iniziativa è sostenuta dalla Fondazione CRC, in collaborazione con Ecat.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium