/ Cronaca

Cronaca | 28 febbraio 2024, 11:19

Bra, parcheggiava sui posti riservati ai diversamente abili col tagliando di una persona deceduta da quattro anni

A scoprirlo un equipaggio della Polizia Locale durante gli abituali controlli sulla regolarità dei permessi

La Polizia Locale braidese ha anche sequestrato l'auto di un quarantenne che viaggiava privo di patente e di assicurazione

La Polizia Locale braidese ha anche sequestrato l'auto di un quarantenne che viaggiava privo di patente e di assicurazione

Stava circolando alla guida della sua Volkswagen nonostante non avesse effettuato il pagamento della polizia assicurativa e sebbene la patente di guida gli fosse stata revocata da oltre un anno quando è incappato in un posto di controllo della Polizia Locale in piazza Roma. Oltre alle pesanti sanzioni amministrative, l’automobilista, un quarantenne residente in città, ha visto scattare anche il sequestro amministrativo dell’auto.

Nei giorni scorsi, inoltre, nell’ambito dei controlli svolti sulla corretta occupazione degli stalli di sosta riservati ai veicoli al servizio delle persone diversamente abili e sul corretto utilizzo delle relative autorizzazioni, un equipaggio della Polizia Locale ha accertato che un’auto che sostava in via Principi di Piemonte esponeva il contrassegno azzurro intestato  una persona deceduta da 4 anni: gli agenti hanno immediatamente provveduto alla rimozione della MINI e successivamente hanno contestato la violazione al proprietario del mezzo, oltre che procedere al ritiro del contrassegno intestato al defunto. 

C. S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium