/ Attualità

Attualità | 29 febbraio 2024, 18:24

Cuneo, attenti alla truffa del falso incidente causato da un familiare

Sono state molteplici le segnalazione giunte da una frazione dell'Oltrestura al Comando della Polizia municipale. Il consiglio è di non prestare fede a ciò che viene riferito mettendosi immediatamente in contatto con le forze dell’ordine

Cuneo, attenti alla truffa del falso incidente causato da un familiare

Al Comando di Polizia Locale sono giunte alcune segnalazioni da parte di cittadini che hanno riferito di essere stati contattati telefonicamente da sconosciuti, sedicenti avvocati. Questi ultimi, riferendo fatti gravi o incidenti stradali occorsi ai cari delle vittime, hanno approfittato dello sgomento provocato per tentare estorcere denaro. I fatti sono avvenuti ieri, 28 febbraio, in una frazione dell’Oltrestura. Questo modus operandi, detto del “falso incidente” o “dell’avvocato”, diffuso in tutta Italia, è prevalentemente utilizzato dai truffatori per approcciarsi agli anziani o alle persone sole che, verosimilmente, possano essere raggirate in breve tempo, prima di rendersi conto di quanto stia accadendo e dare l’allarme. Fortunatamente i tentativi in questione non sono andati a segno. 

Il consiglio è di non prestare fede a ciò che viene riferito, mettendosi immediatamente in contatto con un proprio familiare e/o con le forze dell’ordine e, in ogni caso, non permettere mai a persone estranee di entrare in casa. Si invitano le vittime di eventuali casi analoghi a sporgere denuncia.

cs

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium