/ Cronaca

Cronaca | 29 febbraio 2024, 15:49

Dopo i vetri delle auto, presi di mira e divelti gli specchietti delle auto in sosta in via Nasetta

E' successo nel tardo pomeriggio di ieri. Su entrambi gli episodi sta procedendo la Squadra Mobile di Cuneo. Denunciato a piede libero il presunto responsabile. Altre vetture vandalizzate in via D'Azeglio e via Gallo

Le vetture danneggiate ieri mattina in via Meucci

Le vetture danneggiate ieri mattina in via Meucci

AGGIORNAMENTO: siamo stati contattati da un residente di via Massimo D'Azeglio, che stamattina ha trovato la sua vettura con i vetri frantumati. Risulterebbero altre cinque auto vandalizzate, sempre nella notte, in via Gallo.

-----------------------------------------------------------------------------------------------

Dopo il raid vandalico avvenuto nella notte tra il 27 e il 28 febbraio, quando sono state danneggiate almeno dieci vetture parcheggiate via Meucci e corso Dante, nel tardo pomeriggio di ieri si è verificato un secondo, grave episodio di atti vandalici ai danni delle auto in sosta.

E' successo in via Nasetta, dove sono stati divelti, a calci, gli specchietti laterali su una decina di macchine. 

Uno dei responsabili è stato individuato e denunciato a piede libero. Si tratta di un uomo non ancora trentenne. Sono in corso ulteriori accertamenti per capire se abbia agito da solo. Secondo gli inquirenti, comunque, questo episodio non sarebbe collegato a quello avvenuto in via Meucci, dietro il Carrefour, dove i residenti, ieri mattina, hanno trovato le loro auto con i cristalli frantumati.

Un atto vandalico fine a se stesso, perché, a parte alcune carte carburante, non è stato portato via niente. 

Su entrambi gli episodi sta indagando la Squadra Mobile della Polizia di Stato, che starebbe acquisendo elementi utili ai fini dell'individuazione degli autori del raid in via Meucci.

Barbara Simonelli

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium