/ Attualità

Attualità | 01 marzo 2024, 07:11

Regimazione delle acque, pulizia dei rii e scolmatori: "Ecco tutti i lavori eseguiti e previsti ad Alba"

L'elenco degli interventi è arrivato in risposta a una interrogazione del consigliere Davide Tibaldi, di Impegno per Alba

Il cantiere aperto nei mesi scorsi per lo scolmatore del Rio Misureto

Il cantiere aperto nei mesi scorsi per lo scolmatore del Rio Misureto

Il tema della regimazione delle acque e dei lavori straordinari attuati e in programma sono stati al centro del dibattito del consiglio comunale albese. A tornare sull'argomento, a distanza di un anno, il consigliere Davide Tibaldi, di impegno per Alba. “Quest’anno è stato caratterizzato da allagamenti in più zone della città ed in particolare nei quartieri di San Cassiano, Piave, Santa Rosalia e Mussotto a seguito precipitazioni abbondanti, frutto di un ormai quasi irreversibile cambiamento climatico”.

Quando si parla di idraulica-ha spiegato l’assessore Massimo Reggio- non si risolvono i problemi, ma si possono, al limite, ridurre i rischi. Il cambiamento climatico e la violenza degli eventi atmosferici sono sotto gli occhi di tutti e le misure che si possono attuare sono di due tipi: la manutenzione dei ricettori, quindi dei corsi d’acqua, dei rii minori e questo lo stiamo facendo con un progetto da 300.000 euro. Abbiamo il nulla osta della Regione e dobbiamo solo affidare i lavori. La pulizia del Riddone è terminata, quella del Cherasca è in corso di esecuzione, da un paio di settimane sono state ripulite tutte le briglie di monte del Misureto, oltre alla pulizia del rio Verde, in parte eseguita, e in parte da finire”.

Il discorso dell’assessore è stato molto tecnico e si è spostato sui canali scolmatori: “Entrano in funzione per togliere l’acqua in eccesso quando si verificano eventi violenti. L’intervento sul rio Misureto da 2,5 milioni è in corso di realizzazione, per quanto riguarda lo scolmatore di strada Osteria abbiamo la disponibilità delle aree e possiamo appaltare i lavori. Anche a San Cassiano abbiamo avuto qualche problema con l’acquisizione delle aree, ma anche n questo caso siamo pronti ad appaltare”.

I lavori in cantiere sono numerosi: “Abbiamo finanziato un intervento importante che è l'attraversamento di corso Europa all'altezza di via dell'Acquedotto e l'attraversamento in località Gamba di Bosco di quello che è il canale ex Enel che costituisce una barriera al deflusso delle acque”. Nell’elenco anche un progetto fatto con i consorzi irrigui per un grosso scolmatore nella zona industriale, il potenziamento della fognatura di corso Europa dalla Rodari verso San Cassiano e uno scolmatore in strada Torre. "In corso Europa è stata richiesto, inoltre, un canale di grandi dimensioni e un’area di lagunaggio e di micro-laminazione, che può accogliere le acque della collina di Santa Rosalia verso località San Cassiano”, ha concluso Reggio.

Daniele Vaira

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium