/ Eventi

Eventi | 02 marzo 2024, 08:02

Come trascorrere questo piovoso fine settimana d’inizio marzo nella Granda? Ecco qualche idea

Un Borgo di Cioccolato a Borgo San Dalmazzo, tanti spettacoli, musica, appuntamenti culturali e tanto altro: ecco alcune delle tante iniziative in programma per sabato 2 e domenica 3 marzo

Come trascorrere questo piovoso fine settimana d’inizio marzo nella Granda? Ecco qualche idea


Consulta i riferimenti indicati per aggiornamenti o modifiche della programmazione per eventuale maltempo. Tutti gli eventi della provincia li trovi su: www.visitcuneese.it, www.visitlmr.it e https://langhe.net.

Eventi e manifestazioni

Appuntamento a Borgo San Dalmazzo sabato 2 e domenica 3 marzo con Un Borgo di Cioccolato.  La manifestazione coinvolgerà alcuni spazi interni di Palazzo Bertello che ospiteranno gli stand, i cooking show, i laboratori, le opere di cioccolato e tanto altro. Il piazzale esterno accoglierà le proposte street food a tema libero. Sabato Palazzo Bertello aprirà le porte dalle 14 alle ore 22, con l’ultimo ingresso consentito alle 19. Alle 15 è in programma il cooking show con golose ricette in cui il cacao e il cioccolato saranno grandi protagonisti. I pasticceri ed i maitres chocolatiers del territorio presenteranno le loro opere di cioccolato a tema che racconteranno il mondo dei motori, della velocità, del design automobilistico e della sostenibilità. I visitatori potranno votare la loro opera preferita che sarà premiata domenica alle 17.30. Le opere saranno sempre visitabili all’interno di Palazzo Bertello negli orari di apertura del salone. Sempre sabato alle 20 ci sarà la Cena al Cioccolato.
Domenica, a partire dal mattino, il mercato animerà le vie cittadine con bancarelle. Dalle 14 prenderà il via il raduno delle FIAT 500 e sarà allestita “La Via del Cioccolato”.
Due cooking show sono previsti per le 11 e per le 15. Alle 14, l’Auditorium “Città di Borgo San Dalmazzo” ospiterà il Maestro cioccolatiere Eliseo Tonti. L’associazione Amici del Cioccolato ha indetto il concorso per studentesse e studenti degli istituti alberghieri e d’arte bianca “La Pralina di Un Borgo di Cioccolato”. Info e programma completo: https://fierafredda.it/programma-manifestazione-borgosandalmazzo

Presso la sala comunale delle conferenze di Mondovì “Luigi Scimè” a Mondovì sabato 2 marzo, dalle 20 alle 24, si svolgerà il terzo appuntamento di “Mettiamoci in gioco”, iniziativa, aperta a tutti, nata dalla sinergia tra la Proloco "cui dur ferun", la parrocchia di Santa Maria Maggiore e l’Olimpic Ferrone (squadra sportiva del rione) che intende avvicinare ragazzi, giovani e adulti, ai giochi di ruolo ed ai giochi da tavolo per divertirsi mettendosi in relazione.  La serata, consentirà a tutti, di divertirsi con numerosi giochi da tavolo e di cimentarsi in alcuni giochi di ruolo. Evento gratuito, necessaria la prenotazione inviando una mail a cuidurferun@libero.it. Info: www.facebook.com/groups/cuidurferun

Domenica 3 marzo a Monteu Roero è in calendario la manifestazione 'Il Roero di Federico Barbarossa - Nel cuore del Roero fra arte, cultura e tradizioni'. Dalle 14 sarà possibile visitare l’accampamento medievale e partecipare ai laboratori di falconeria nei pressi del castello.
Alle 15 comincerà un minicorso di falconeria per aspiranti falconieri, mentre alle 17 si terrà una dimostrazione di volo. Sarà anche l’occasione, se il meteo lo consentirà, per fare delle passeggiate in una delle più belle zone delle Rocche, in un periodo in cui la vegetazione ha poco fogliame e si possono ammirare pareti e anfratti spettacolari. L’evento è organizzato dall’Associazione culturale e turistica Bel Monteu, che ha in programma per domenica 24 marzo un secondo evento medievale con arcieri e spadaccini. Info: pagina Facebook Bel Monteu.

Musica e spettacoli

La rassegna invernale Profili d’Autore ‐ Migrazioni si conclude sabato 2 marzo alle 21 nel Nuovo Cinema Ormea con la pièce teatrale “Ghida, 44. Partenza”, scritta e interpretata dalla giovane attrice professionista di origini romene Roxana Doran, da tempo residente sul territorio. Uno spaccato di vita di tre generazioni di donne vissute in Romania prima e dopo il 1989. Tre donne che hanno trovato la libertà e che non hanno avuto paura di opporsi ad una vita che limitava i propri desideri di libertà. ingresso gratuito. Durante la serata verrà, inoltre, presentata la rassegna sul mondo femminile dal 1946 fino ai giorni nostri, che animerà Ormea dall’8 marzo fino alla fine di giugno, dal titolo “Né di solo pane, né di sole rose”, a cura delle Ragazze di Ormea, di cui lo spettacolo di sabato rappresenta l’incipit per eccellenza. Info: www.facebook.com/ulmeta

Ritornano in scena “I Commedianti niellesi”, con la loro ultima commedia tratta dal testo omo‐ nimo di Carlo Goldoni, rivisto e adattato in lingua piemontese dalla regia di Marco Rossetti. La trama si snoda attorno al personaggio della “Locandèra”, Mirandolina, attorniata da buffi perso‐ naggi quali il Marchese ed il Conte, il rustico Cavaliere le due Commedianti, la Servetta ed il fedele Servitore. Lo spettacolo verrà proposto sabato 2 marzo alle 21 presso la Sala Polivalente di Niella, e venerdì 8 marzo nella sala San Giacomo di Bagnasco. Info: pagina Facebook Commedianti Niellesi.

Sabato 2 marzo, per la rassegna delle Corali, nella Chiesa di San Domenico ad Alba si esibiranno dalle 21 il Rejoicing Gospel Choir di Alba, il coro del CAI di Fossano insieme ad altre corali.
Info: www.facebook.com/FamijaAlbeisa.it e www.facebook.com/rejoicingospel.org

Sabato 2 marzo alle 21.30 al Cinema Teatro Magda Olivero di Saluzzo salirà sul palco Cristina Donà, accompagnata da Saverio Lanza, con il tour “Spiriti Guida”. L’ambizione di Cristina e Saverio è quella di mettere in scena uno spettacolo ricco ed eterogeneo, che accosta al repertorio di Cristina Donà l’opera di quegli artisti (gli spiriti guida appunto) che hanno nutrito la loro anima e contagiato il loro cammino. Lo spettacolo delinea un percorso evocativo dove le canzoni lasciano affiorare i brani dei loro artisti di riferimento, dai primi ascolti giovanili fino a oggi, in una rilettura che attinge da Battisti ai Bee Gees al compositore Claudio Monteverdi, dai Beatles a Sinead O’Connor, passando per De Gregori, Bjork, Bowie e molti altri. Mondi diversissimi che, intrecciati al filo rosso delle canzoni di Cristina Donà e Saverio Lanza, danno vita ad uno spettacolo vitale, curioso, e allo stesso tempo poetico e profondo. Info: www.cinemateatromagdaolivero.it

Sabato 2 marzo al "Baretti" di Mondovì andrà in scena "Un sorriso per Giorgia", manifestazione benefica con due obiettivi finali: contribuire all’acquisto di una nuova automobile per la sezione di Cuneo della Lilt per il trasporto dei malati oncologici dalle proprie abitazioni ai centri di cura e garantire un sostegno economico ai Licei di Mondovì a supporto dell’organizzazione di un coro inclusivo e di un corso di ceramica del Liceo Artistico. I Trelilu saranno protagonisti sul palco con il nuovo spettacolo, quest’anno dal titolo ‘Mai a basta!’ Ad accompagnarli i cantanti del coro fossanese Voci fuori dal coro e direttamente da Italian’s Got talent la Cricca delle Drag, Lucrezia Borkia e Crispy Mc Bacon con uno show divertente e pieno di sorprese.
Appuntamento a partire dalle 21.00 e, in replica, giovedì 7 marzo al teatro Toselli di Cuneo.
Info: www.facebook.com/esedra.pr.mondovi e www.legatumoricuneo.it/2024/02/12/un-sorriso-per-giorgia-7-marzo-2024

Sabato 2 marzo alle 21.00, al Teatro “Carlo Marenco” di Ceva, la “Compagnia degli Stornati” presenta la commedia brillante “Non tutti i ladri vengono per nuocere” scritta da Dario Fo e Franca Rame nel 1958. Lo spettacolo comincia con l’ingresso di un ladro in una casa signorile e da quel momento in poi si scatena una divertente ridda di equivoci e paradossi fino all’inevitabile colpo di scena finale. La commedia è un atto unico della durata di circa 70/75 minuti. L’ingresso è libero e gratuito, previa prenotazione via messaggio whatsapp a Marta: 345.4432809.

Ad Alba sabato 2 marzo alle 17 il quinto appuntamento della rassegna “Musica in Museo” presenta l’opera in un atto “Il piccolo spazzacamino”. Il Museo Eusebio dedica un pomeriggio alla lirica. L’opera per bambini, scritta dal compositore Benjamin Britten su libretto di Eric Crozier, vedrà protagonisti gli allievi della classe di canto lirico del Civico Istituto Musicale “Lodovico Rocca”, diretti dalla professoressa Sonia Franzese. Prima del concerto, alle 16.30, chi lo desidera avrà la possibilità di partecipare ad un approfondimento da parte di un esperto museale su uno degli argomenti inerenti alle collezioni scientifiche e archeologiche. Ingresso gratuito, prenotazione consigliata. Prenotazioni: museo@comune.alba.cn.it, info:  www.facebook.com/AlbaCulturaEventi

Sabato 2 marzo alle 21.00 presso il teatro Toselli di Cuneo si terrà lo spettacolo "Nest Evening".
In un’unica serata le quattro compagnie della Rete Nest si incontrano con estratti dalle loro più importanti successi coreografici degli ultimi anni. Una serata di confronto tra le poetiche della Compagnia EgriBiancoDanza, Balletto Teatro di Torino, della Compagnia Zerogrammi e dell’associazione Culturale CodedUomo / Compagnia Daniele Ninarello. Ingresso a pagamento.
La Rete NEST è un nido di pratiche, incubatore di idee e pone le basi per una collaborazione coordinata e continuativa tra i maggiori organismi di produzione della danza del territorio piemontese, favorendo il dialogo e il confronto tra le parti a vantaggio di una crescita culturale e artistica. Info: www.egridanza.com

Continuano gli appuntamenti della Terza Rassegna Arpademia for Cuneo realizzata dall’Università Popolare dell’Alto Monferrato con il contributo della Crc con la direzione artistica della Prof.ssa Eleonora Perolini e la co-direzione della Prof.ssa Valentina Meinero. Sabato 2 marzo alle 17 presso la Sala Incontri dello Spazio Incontri della Fondazione Crc di Cuneo in Via Roma 15, è in programma “Cartoni Animati: colonne sonore della nostra vita” dall’arpista Valentina Meinero e dalla soprano Serena Garelli. Info: arpademia@gmail.com

La compagnia teatrale amatoriale de J Sagrinà 'd Sanciafré metterà in scena uno spettacolo Teatrale "...e un ch'a fa quatr!" commedia brillante di TreMagi.
Avrebbe dovuto essere una tranquilla festa di compleanno per la figlia della padrona di casa, ma nuove conoscenze portano con sé avvenimenti inaspettati. Bussa alla porta un bizzarro avvocato accompagnato da Pero Pelaverga Barot, in risposta ad un annuncio di Madama Olimpia che garantisce in dono, al successore della famiglia che l'aiutò durante la sua infanzia, la somma di 50.000 euro, ma ad un'unica condizione: essere l'unico erede! Saranno tanti i colpi di scena, gli equivoci e le vicende che coinvolgeranno tutti i personaggi al centro della commedia brillante di TreMagi dal titolo "...e un ch'a fa quatr!", portata sul palco dalla compagnia teatrale amatoriale de J Sagrinà 'd Sanciafré. Appuntamento sabato 2 marzo alle 21.00 e domenica 3 marzo ore 15.30 presso il Teatro Civico di Busca ad entrata libera fino ad esaurimento posti.
Info: pagina Facebook J Sagrinà 'd Sanciafré.
 
Alla Fondazione Mirafiore, Serralunga d’Alba, è in programma un fine settimana ricco di eventi. Sabato 2 marzo, alle 18.30, appuntamento con "Urgenza della contemporaneità", dove il Professore Federico Cabitza parlerà di Intelligenza Artificiale. Insieme a Luciano Floridi, una delle voci più autorevoli della filosofia contemporanea, è coature del libro "Intelligenza artificiale" edito da Bompiani. L'intelligenza artificiale concorrerà alla costruzione di una nuova umanità o a un ecosistema nel quale l'uomo sarà ai margini?
Sabato, alla Fondazione Mirafiore, Cabitza aiuterà a scrutare un orizzonte che sembra sconfinato, ma davanti al quale ci si sente smarriti.
In caso di disdetta inviare un’e-mail a info@fondazionemirafiore.it in modo tale da poter lasciare il posto ad altri che sono interessati a partecipare. L'incontro, inoltre, potrà essere seguito anche in diretta streaming sul nostro canale YouTube: Mirafioretv. E dopo il successo dello scorso anno, domenica 3 marzo, alle 16.30, torna Matteo Saudino, il professore di filosofia meglio conosciuto come Barbasophia, con un incontro rivolto specialmente ai ragazzi, ma ovviamente non solo, e in cui si scoprirà l’utile inutilità della filosofia. La filosofia risulta una disciplina utile proprio perché non serve praticamente ad ottenere nulla di specifico e di tangibile ma arricchisce e abbellisce l'esistenza umana, rendendola più degna d'essere vissuta. La filosofia è, dunque, un'attività libera: essa non è al servizio di niente, è gratuita ricerca del sapere per la bellezza del sapere stesso. La filosofia insegna a ragionare, ad accrescere lo spirito critico, ad immaginare altre realtà e ad argomentare. Ingresso gratuito. Info: www.fondazionemirafiore.it

A Cuneo, per la stagione Inverno-Primavera 2024 del cartellone di eventi SPETTACOLARE!, andrà in scena sabato 2 marzo alle 21 al Cinema Teatro don Bosco Il viandante, una favola per adulti e bambini sul carattere magico delle tradizioni e delle storie contadine. Una storia che narra della visita di uno strano viandante ad una contadina avara e di come prenda forma un inganno ai danni della stessa. Uno spettacolo fatto anche di gesti, di suoni e di immagini proiettate per l’ambientazione e filmate nelle campagne tra Dronero, Busca e Caraglio. E si vedranno comparire i pittoreschi scorci lungo il torrente Macra in cui si muovono il fantomatico viandante e la sua aiutante i personaggi che creano il collegamento tra le antiche tradizioni irlandesi evocate da Yeats e il mondo contadino arcaico della Granda. Info: https://salecuneo.it/dal-17-febbraio-torna-spettacolare-con-la-collezione-inverno-primavera-2024/

La Compagnia Il Melarancio propone a Cuneo Domeniche a teatro, la tradizionale rassegna che accompagna le famiglie nei mesi invernali e che ospita Compagnie di teatro per le nuove generazioni provenienti da diverse parti d’Italia. Domenica 3 marzo alle 17.30 al Teatro Toselli di Cuneo andrà in scena Balloon Adventures. Cosa succede quando un palloncino prende il volo? Tutti alzano gli occhi al cielo, qualche bambino piange, ma non c’è piu’ nulla da fare. Ma se questo palloncino fosse scappato dalla mano di due clown? Due aviatori, piloti di mongolfiera, impavidi e coraggiosi, intraprendono un viaggio per inseguirlo. Questo viaggio li porterà a Balloonia dove si ritrovano i sogni sfuggiti di mano, quelli scoppiati e quelli ormai sgonfi. Riusciranno a riportarli a terra? Uno spettacolo dolce amaro con una narrazione che si mantiene leggera.
Età consigliata dai 4 anni. Info: www.melarancio.com/domeniche-a-teatro

Domenica 3 marzo al Teatro Comunale di Castagnito alle 17.30 si esibiranno i musicisti di Santa Cecilia con un omaggio a Morricone. Il concerto “Io, Ennio Morricone”, porrà al centro dell’attenzione Anna Delfino, Chiara Buratti, Hilary Bassi e Mauro Pavese. Ingresso libero sino ad esaurimento dei posti: prenotazioni all’indirizzo mail asso.santacecilia@gmail.com
 
Domenica alle 21 un nuovo appuntamento al Teatro Politeama Boglione di Bra con “L’onesto fantasma” di Edoardo Erba, che ha già registrato il tutto esaurito. Alternando momenti realistici a scene shakespeariane, la commedia è un modo originale di rileggere l’Amleto dal punto di vista del fantasma. Ma soprattutto è la storia di un’amicizia speciale, talmente forte da eludere anche la morte. E un atto d’amore verso il teatro, dove ogni conflitto diventa accettabile perché riscattato dalla poesia. Quattro attori, che anni prima durante una tournée sono diventati grandi amici, si ritrovano in tre, perché uno di loro muore tragicamente. In scena Gianmarco Tognazzi, Renato Marchetti, Fausto Sciarappa, con la partecipazione in video di Bruno Armando, scomparso nel 2020. I biglietti sono acquistabili anche attraverso il sito www.ticket.it
Info: www.turismoinbra.it

Torna la Stagione organizzata da Santibriganti Teatro nei Teatri Civici di Caraglio, di Busca e di Dronero. Un nuovo cartellone dal titolo “Zona Franca” con spettacoli fino a maggio. Biglietti online su www.ticket.it e su www.santibriganti.it o in cassa apertura un’ora prima dello spettacolo. Disponibili carnet da 10 o 5 ingressi. Domenica 3 marzo alle 16.30 presso il Teatro civico di Caraglio andrà in scena “Cuore di pane” con Ilaria Gozzini.
La maga del pane aiuta la terra, il fuoco e l’acqua che servono per fare un buon pane.
La maga racconta bellissime storie con musiche che catturano il cuore. Come quella di due diversissime sorelle gemelle, che arriveranno alla fine con un pane perfetto.
Biglietti online su www.ticket.it e su www.santibriganti.it

Ad Alba la Compagnia Simone Moretto porta sul palco, domenica 3 marzo 2024 alle ore 17:00, lo spettacolo “Finestre sul Po”. Biglietti ancora disponibili alla biglietteria del Teatro Sociale “Giorgio Busca”, in piazza Vittorio Veneto n. 3, aperta tutti i giovedì dalle ore 15:00 alle ore 18:00 e due ore prima dall’inizio della recita. La pièce, che appartiene alla tradizione del teatro piemontese e in particolare a quello sensibile e comico di Macario, è tratta dal celebre testo del grande Erminio Macario ed è incentrata sulla figura di un maldestro, squattrinato e chiacchierone prete di campagna, il quale viene travolto dall’esuberante personalità degli altri personaggi in un caleidoscopio di situazioni esilaranti. Biglietti anche online su www.ticket.it
Info: www.teatroalba.it/wp-content/uploads/2023/10/Teatro-Alba-2023-2024-Rassegna-Teatro-del-Territorio.pdf e www.facebook.com/AlbaCulturaEventi

Cultura e musei

Nell’ambito del programma del Festival delle Colline, che coinvolge diversi Comuni della bassa Langa, l’attore albese Paolo Tibaldi sarà a Castiglione Tinella con il suo spettacolo “Abitare il Piemontese”: una narrazione sulla lingua della civiltà contadina di Langa; l’appuntamento, a ingresso libero, si svolgerà sabato 2 marzo alle 21, presso il Salone del Santuario della Madonna del Buon Consiglio. Info: www.comunecastiglionetinella.it/a-castiglione-arriva-paolo-tibaldi

A Cuneo tornano gli appuntamenti di “Resistenze di Oggi – Informare per Resistere” presso lo Spazio Incontri della Fondazione CRC via Roma. Si parlerà di guerre, mafie, illegalità, Costituzione, del diritto e del dovere al lavoro, dei braccianti, dell’Italia tra Europa e Africa, di migranti e di libertà. Sabato 2 marzo alle 21 è in programma “Controvento. Racconti di frontiera” con Attilio Bolzoni, giornalista che parlerà del suo libro che raccoglie il meglio degli articoli che ha scritto nella sua lunga carriera. Dalle mafie alle guerre con una riflessione sull’importanza della libertà e del diritto a raccontare i dettagli nel panorama di un giornalismo e di una informazione sempre più veloce. Ingresso libero. info: viancuneo@libero.it

Il percorso Alba Sotterranea è un tour guidato da un archeologo professionista per un itinerario che comprende una selezione di tre tappe tra le 32 complessive del percorso archeologico cittadino, più una conclusiva presso il Museo Civico Archeologico e di Scienze Naturali Federico Eusebio.  Gli itinerari sono diversi di data in data, a rotazione sono inserite le diverse tappe sotterranee. La visita ha una durata tra un’ora e mezza e due. Appuntamento sabato 2 marzo. Info: ambientecultura.it/territorio/alba/musei/eusebio/alba-sotterranea-viaggio-al-centro-della-citta e www.facebook.com/albasotterranea

Angela Delgrosso presenta sabato 2 marzo alle 16,30 presso il salotto della Valle Bronda a Pagno (via Caduti Liberazione 8), il suo romanzo storico "Dal Rosa al Viso".
"Racconterò come un quadro della mia trisnonna, Maria Isolana, eseguito da Matteo Olivero, sia stato l'ispirazione per l’avvio delle ricerche e la stesura di un romanzo, dove la Storia dell’Ottocento si intreccia con la storia vera di una donna che tra gioie, dolori, tragedie, ha saputo mantenere, attraverso la fede, il suo ruolo di madre e di sposa".
Una donna immortalata nel suo sguardo malinconico dal grande maestro Matteo Olivero, il pittore delle montagne, della neve e della luce. Ingresso libero.

Sabato 2 e domenica 3 febbraio, presso lo Spazio Incontri di Fondazione CRC a Cuneo, prosegue la mostra “Charles M. Schulz – Una vita con i Peanuts". La mostra sarà visitabile, fino al 1° aprile, dal martedì al venerdì dalle 15.30 alle 20 e il sabato e la domenica dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 20.

Nell’ambito del progetto espositivo “Lorenzo Lotto e Pellegrino Tibaldi. Capolavori dalla Santa Casa di Loreto” presso il Complesso Monumentale di San Francesco a Cuneo, Fondazione CRC propone diverse attività collaterali dedicate a bambini e ragazzi.


Sabato 2 marzo, alle 16 si terrà il laboratorio con Laura Boffa, dal titolo “Sfilata di moda rinascimentale”. Ispirati dalla moda e dagli ornamenti rinascimentali i partecipanti creeranno per i loro manichini un capo di campionario originale per dare vita a una stravagante sfilata con esposizione nell’area relax della mostra. Al termine del laboratorio, i bambini potranno portare a casa le loro creazioni. L'attività prenderà il via con una visita guidata all'esposizione e continuerà in laboratorio presso lo spazio Meet. L’iniziativa, curata da La Scatola Gialla, è dedicata ai bambini dai 7 anni. Continuano anche le visite guidate gratuite il sabato e la domenica alle 15 e alle 18. Per informazioni scrivere a mostralottotibaldi@gmail.com. La prenotazione alle iniziative è obbligatoria tramite Eventbrite, la partecipazione è gratuita.

Proseguono anche nel mese di marzo gli appuntamenti collaterali alla mostra “I grandi maestri del Barocco e Caravaggio”, allestita negli spazi dell’ex chiesa di Santo Stefano a Mondovì (via Sant’Agostino, 24). Si inizia sabato 2 marzo alle 16.30 con una visita guidata a cura di Conitours, prenotazioni a info@cuneoalps.it. A seguire, un’apertura straordinaria per l’evento “L’arte del sabato sera”. La mostra resterà aperta fino alle 22.00 e inaugurerà un ciclo di aperture serali che si ripeteranno, a sabati alternati, fino a fine mese.

Le mostre fotografiche “Fotografia è donna. L’universo femminile in 120 scatti dell’agenzia Magnum Photos dal dopoguerra a oggi” alla Castiglia di Saluzzo e “Inge Morath. L’occhio e l’anima” al Filatoio di Caraglio verranno prorogate fino a lunedì 1° aprile (giorno di Pasquetta), offrendo nuove opportunità per immergersi nella grande fotografia d’autore. Gli orari di apertura rimarranno invariati: la mostra collettiva delle autrici e degli autori Magnum è visitabile il venerdì, dalle 15 alle 19, il sabato, la domenica e i festivi, dalle 10 alle 19; la monografica su Inge Morath, invece, il giovedì e venerdì, dalle 15 alle 19, il sabato, la domenica e i festivi, dalle 10 alle 19.
Conservando il biglietto di una delle due mostre si avrà diritto all’ingresso ridotto all’altra, fino al 1° aprile. A Saluzzo domenica 3 marzo ripartono le visite guidate. Info:  www.fondazioneartea.org e www.facebook.com/MuseiSaluzzo.

Bruna Aimar

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium