/ Attualità

Attualità | 03 marzo 2024, 16:21

Castelmagno, Fies chiede una nuova convenzione con il Comune: "Evidente conflitto"

La minorana scrive, portando alla luce la richiesta dell'azienda che nel 2015 ha portato alla realizzazione della centrale idroelettrica

Il Comune di Castelmagno

Il Comune di Castelmagno

Riceviamo e pubblichiamo la comunicazione del gruppo di minoranza consiliare di Castelmagno: al centro, la richiesta di rinegoziazione della convenzione tra il Comune e la Fies.

***

Scorrendo l'albo Pretorio del Comune di Castelmagno, veniamo a scoprire che la società FIES, nel mese di dicembre 2023, ha avanzato richiesta di rinegoziazione della convenzione stipulata nel 2015 col Comune, ritenendo mutate le norme giurisprudenziali in materia. In sostanza la Fies intende mettere in discussione la somma dovuta al nostro comune corrispondente al modesto 3% del ricavo dell’energia prodotta dalla centrale idroelettrica.

In risposta la giunta rileva che gli impegni a validità trentennale già assunti debbano essere rispettati, tuttavia si prepara ad una battaglia legale rivolgendosi ad uno Studio di amministrativisti, come logico.

Quello che ci pare meno logico è che la convenzione firmata dall'allora sindaco Maurizio Giaminardi per il Comune di Castelmagno da una parte e dall'ing. Bianco quale amministratore delegato della FIES dall'altra (carica ricoperta fino al mese di giugno 2023, quando, a seguito della Ns. eccezione di incompatibilità si è dimesso, rimanendo peraltro socio "pro quota" della medesima Società), sia contestata da chi a suo tempo la firmò per ottenere la realizzazione della Centralina e oggi, nella scomoda posizione di tutore degli interessi comunali da una parte e, dall'altra, di difensore degli interessi suoi propri e della società Fies, venga a trovarsi in evidente conflitto così come abbiamo sostenuto fin dal primo consiglio della legislatura. Nondimeno appare inusuale che uno degli attori proponenti in causa sia chiamato a decidere il patrocinio legale della controparte.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium