/ Attualità

Attualità | 11 aprile 2024, 17:34

Nuovo ospedale di Cuneo, tutto da risolvere il nodo della viabilità

Ieri una prima riunione del tavolo, che rimanda a quello del prossimo 24 aprile, dove si analizzeranno le soluzioni proposte dalle Inc spa, progettista dell'opera

Nuovo ospedale di Cuneo, tutto da risolvere il nodo della viabilità

Nella giornata di ieri 10 aprile si è svolto il tavolo tecnico relativo alla viabilità collegata al "nuovo ospedale di Cuneo". L'edificio sorgerà a Confreria, dove ha sede l'attuale Carle, in un'area a vocazione residenziale.

I volumi, però, saranno nettamente diversi da quelli attuali. Sarà fondamentale, quindi, salvaguardare la vivibilità della frazione garantendo, al contempo, un'accessibilità efficace e snella al nosocomio, verso il quale convergeranno notevoli flussi di traffico da tutta la provincia.

Il tavolo, al quale erano seduti l'Azienda ospedaliera, committente dell'opera, il Comune di Cuneo, la Provincia, la Regione Piemonte e la società che ha presentato il progetto, ieri ha avanzato alcune osservazioni sulle quali, proprio la proponente Inc spa, è chiamata a presentare proposte e soluzioni.

Tra i temi affrontati, le due rotonde che dovrebbero sorgere in via Carle, di cui una proprio di fronte all'ingresso dell'ospedale, come da progetto. Non convincono. Il tavolo ha chiesto di presentare delle soluzioni diverse, meno impattanti sulla frazione. Ragionamenti in corso anche su un possibile accesso dalla rotonda della Est-Ovest, che sorge proprio in frazione Confreria, ma sulla quale non è competente il Comune bensì Anas, ieri assente.

Probabilmente ci sarà al prossimo tavolo, convocato per il 24 di aprile, durante il quale si analizzerano le soluzioni proposte da Inc Spa. 

Barbara Simonelli

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium