ELEZIONI REGIONALI
 / Attualità

Attualità | 14 aprile 2024, 18:09

Festa della Liberazione: a Carrù un ricco calendario di appuntamenti culturali e momenti di riflessione

Si inizierà il 22 aprile con la presentazione del libro "La Resistenza dei giovanissimi - vicende, figure e destini fra cuneese, monregalese e langa". Il 25 aprile le celebrazioni con l'onore ai caduti. Fino a giugno appuntamenti con le scuole

Un momento delle celebrazioni a Carrù (foto di repertorio)

Un momento delle celebrazioni a Carrù (foto di repertorio)

Carrù si prepara alle celebrazioni per la Festa della Liberazione con un ricco calendario di appuntamenti culturali e momenti di riflessione e ricordo, organizzati dall'ANPI e dal Comune di Carrù

Il programma prenderà avvio il 22 aprile alle 20:30, presso la biblioteca, con la presentazione del libro "La Resistenza dei giovanissimi - vicende, figure e destini fra cuneese, monregalese e langa",  a cura di Ernesto Billò ed edito da CEM, con l’introduzione di Emanuele Lubatti. 

Giovedì 25 aprile alle 10 verrà celebrata la Santa Messa presso la chiesa parrocchiale. A seguire, nella piazza davanti al municipio, la formazione del corteo con la benedizione delle corone d’alloro e l’onore ai caduti.

I partecipanti raggiungeranno poi piazza Curreno dove interverrà il sindaco, Nicola Schellino e l'onorevole Chiara Gribaudo che terrà l'orazione ufficiale. 

In seguito si procederà con la consegna delle borse di studio offerte dall’ANPI carrucese, con il contributo della Banca Alpi Marittime, agli alunni della terza media per gli elaborati svolti sulla Resistenza.

Alla sera, alle 21, presso il cine teatro "Vacchetti", si terrà il concerto, a ingresso gratuito, del gruppo folk "Madamè" che proporrà canzoni popolari e della Resistenza.

Il 5 maggio come da tradizione si svolgerà il pellegrinaggio a Sant’Anna di Stazzema in collaborazione con l’ONLUS Cordero di Montezemolo.

Il 7 maggio verranno proposte le visite didattiche, riservate alle classi terza media dell’Istituto comprensivo "Oderda Perotti" di Carrù, con il contributo della Fondazione CRC, presso il memoriale della Divisione Alpina Cuneese di Cuneo, il memoriale della deportazione di Borgo San Dalmazzo e al museo Adriana Filippi di Boves. 

Il 6 giugno ore 9, con ritrovo davanti al municipio si svolgerà la passeggiata della memoria ai cippi carrucesi con la partecipazione degli alunni delle classi di terza media dell’istituto comprensivo.

Durante le manifestazioni sarà possibile il tesseramento ANPI 2024 

La popolazione è invitata a imbandierare balconi e finestre. I rappresentanti delle Associazioni d’Arma e Civili sono invitati a partecipare con bandiere, gagliardetti, labari e vessilli. 

In caso di maltempo la cerimonia si svolgerà presso l’ala mercatale Borsarelli. 

Arianna Pronestì

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium