ELEZIONI REGIONALI
 / Attualità

Attualità | 19 aprile 2024, 07:06

Il 20 aprile 1964 la nascita di un mito: domani la Nutella compie 60 anni

Un compleanno ricco di significati e dolcezza: dalle prove sulla ricetta, alla scelta del nome, passando al Nutella Caffè di New York: ecco le curiosità che, forse, non sapevate

In un'immagine d'epoca la confezione del 20 aprile 1964

In un'immagine d'epoca la confezione del 20 aprile 1964

La nascita di un mito dolciario e generazionale ha una data: il 20 aprile 1964 vedeva la luce la Nutella che avrebbe rivoluzionato il mondo delle creme dolci e delle abitudini della merenda.

Un battesimo complicato

Nella ricca biografia che il giornalista Salvatore Giannella ha dedicato alla figura di Michele Ferrero ("Michele Ferrero. Condividere valori per creare valore"), non potevano mancare aneddoti sulla celebre crema. Lo stesso imprenditore l'avrebbe spalmata su centinaia di fette di pane prima di trovare la versione definitiva. E anche nel nome ci furono diversi cambiamenti. Punto di partenza doveva essere la nocciola e le diverse proposte sul tavolo annoveravano quali possibilità Nussly, Nutosa, Nutina e Nocella. Vinse Nutella, più europea, che sostituì il primo nome: Supercrema.

Il lancio e la fama

Il debutto del nuovo prodotto fu celebrato con una massiccia campagna di manifesti, promuovendo due formati disponibili al prezzo di 110 e 160 lire. "Una delizia spalmata sul pane" era il claim che campeggiava sui giornali, anticipando di molti anni altri celebri slogan, come "Che mondo sarebbe senza Nutella?"

Un giorno dedicato e un bar

Il World Nutella® Day è un evento nato in modo spontaneo nel 2007 grazie all'iniziativa della blogger americana Sara Rosso, che decise di istituire questa giornata celebrativa per unire la comunità globale di appassionati e ispirarli a condividere sui social media la loro passione per la celebre crema di nocciola e cacao. Nel 2017, a Chicago, è stato inaugurato il Nutella Café, diventato subito meta ambita per visitatori e fan affezionati. L'anno dopo è toccato a New York.

Una famiglia di brand

Non si tratta solo di un prodotto, ma di una famiglia con il lancio nel 2005 del Nutella &GO! seguito dal Nutella B-ready, nel 2015, fino ai Nutella Biscuits (2019), prodotto di punta del comparto biscotti che il gigante di Alba sta consolidando sempre più, per arrivare alla linea più nuova dei Nutella Muffin e dei Nutella Croissant, tra 2020 e 2023.

Dolcezza diffusa

La Nutella è amata in tutto il mondo e viene venduta in oltre 170 paesi. Ogni anno, vengono consumati circa 365 mila tonnellate di Nutella. Come negli anni Sessanta anche oggi continua ad essere prodotta ad Alba, oltre a Sant'Angelo dei Lombardi in Campania, per l’Italia, ed è ormai diventata negli anni un marchio globale e iconico con basi produttive - 11 stabilimenti - in quasi tutti i continenti.

 

redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium