/ Attualità

Attualità | 01 maggio 2024, 14:43

Asilo Regina Margherita: un giorno di educazione ambientale con i Carabinieri forestali di Saluzzo

Toccati i temi del rispetto dell'ambiente e degli animali. Liberato un merlo trovato debilitato e curato al Cras di Racconigi

Asilo Regina Margherita: un giorno di educazione ambientale con i Carabinieri forestali di Saluzzo

Si è svolta all’insegna del motto “Pro Natura ” la giornata di educazione ambientale che i bambini dell’asilo Regina Margherita hanno svolto con i Carabinieri Forestali di Saluzzo in cui sono stati affrontati temi volti a diffondere nelle nuove generazioni la cultura della legalità e del rispetto ambientale.

L’incontro, richiamando le finalità proprie della specialità forestale, ha trattato come temi principali la tutela dell’ambiente, la sicurezza agroalimentare, la protezione della biodiversità e la tutela delle specie animali e vegetali.

Presente all’incontro anche il dott. Moreno Dutto, entomologo e consulente tecnico dei Carabinieri Forestali, che ha trattato il tema del delicato rapporto degli animali con gli alberi e i servizi ecosistemici forniti dagli alberi in città.

Complice la bella giornata, una parte dell’incontro si è svolta all’aperto dove i militari hanno mostrato agli alunni alcuni strumenti di lavoro tra cui gli apparati radio con cui i bambini hanno effettuato delle prove di comunicazione.

Durante l’incontro i bambini hanno assistito alla liberazione di un merlo (Turdus merula) che qualche giorno prima i militari avevano trovato debilitato nelle campagn edi Saluzzo.

Il merlo era stato consegnato al Cras di Racconigi – Centro Cicogne ed Anatidi - dove è stato curato e completamente ristabilito dalle sapienti mani di Bruno Vaschetti e dei suoi collaboratori ed ha così potuto ritornare a volare.

V.B.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium