/ Al Direttore

Al Direttore | 15 maggio 2024, 07:41

"Grazie alle maestre per l'incontro con Papa Francesco"

"Il sogno di Giulia si è realizzato il 24 aprile: in piazza San Pietro erano presenti tutti i compagni con le maestre e i familiari. Giulia e la mamma erano sul palco, dove la bambina ha incontrato e salutato il Santo Padre"

"Grazie alle maestre per l'incontro con Papa Francesco"

Riceviamo e pubblichiamo.

***

 

Gentile direttore, 

mia figlia Giulia da tempo manifestava gioia negli occhi alla visione del Santo Padre in Tv ed esprimeva desiderio di incontrarlo, illuminandosi a questa proposta. Giulia condivide questo sogno con la sua maestra Chantal a inizio anno scolastico.

Da qui si mette in moto una macchina potentissima e comincia un grande lavoro di squadra. A ottobre, le maestre di classe con i compagni di Giulia scrivono delle letterine al Papa per descrivere la loro compagna e per raccontare la sua volontà; il bustone con tutte missive viene spedito a Roma e dopo poco tempo arriva la risposta dal Vaticano, con la quale tutti sono invitati a presenziare all'Udienza Papale.

Il sogno di Giulia si è realizzato il 24 aprile: in piazza San Pietro erano presenti tutti i compagni con le maestre e i famigliari di Giulia. Giulia e la mamma erano sul palco, dove la bambina ha incontrato e salutato il Santo Padre.

La contentezza, l'entusiasmo e la sorpresa immensa (totalmente inaspettata) di Giulia di vedere il Papa da così vicino, il sostegno, la vicinanza e l'empatia dei suoi compagni e delle insegnanti sono stati commoventi e coinvolgenti.

RINGRAZIO DI CUORE:

- Le insegnanti Chantal, Claudia, Monica, Cristina ed Elena per avere creduto e sostenuto questo desiderio fino alla fine. A voi ancora grazie per questi due giorni divertentissimi con i miei compagni fra canti e letture in pulman, pigiama party, pasti insieme, "trucco e parrucco", giochi e tante risate;

- La dirigente scolastica, Daniela Calandri e la vice dirigente Chiara Galleano, che ci hanno accompagnato con grande umanità e disponibilità. Grazie ancora per avere appoggiato e portato avanti questo progetto ;

- La segreteria dell' Istituto Comprensivo di Morozzo per l'organizzazione pratica di questa gita;

- I miei piccoli, ma grandi compagni per il loro sostegno, la loro carica e simpatia;

- Le mamme e i papà dei miei splendidi compagni, che hanno permesso ai loro bimbi di intraprendere questo viaggio, dormendo una notte fuori lontano da casa;

- La famiglia Carboni della ditta Olimac di Margarita, la fabbrica Venchi di Castelletto Stura, la Cooperativa Monviso di Cuneo e la ditta Metalgros di Margarita per i vostri preziossimi contributi;

- Il nostro grande autista, romano Gianni,  della ditta S.A.V. per la sua immensa gentilezza e pazienza".

"Questa gira rimarrà per sempre nel mio cuore e nel cuore di mio fratello, dei miei genitori e dei miei nonni. Un grazie infinito"

Giulia e la sua famiglia

 

lettera firmata

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium