/ Eventi

Eventi | 17 maggio 2024, 14:48

“Da Gutenberg all’Intelligenza Artificiale, la Libertà di Stampa raccontata dai francobolli”: inaugurata mostra alle Poste di Cuneo

Nell'ufficio di Cuneo Centro, visitabile fino al 7 giugno. Tra gli eventi collaterali messi in campo dall'Associazione culturale Territori in occasione della Giornata Mondiale della Libertà di Stampa

“Da Gutenberg all’Intelligenza Artificiale, la Libertà di Stampa raccontata dai francobolli”: inaugurata mostra alle Poste di Cuneo

“Da Gutenberg all’Intelligenza Artificiale, la Libertà di Stampa raccontata dai francobolli” è la mostra inaugurata questa mattina nel salone dell’Ufficio Postale di Cuneo in Via Franco Andrea Bonelli. È un percorso lungo cinque secoli di storia che racconta, con le immagini filateliche, donne e uomini protagonisti dell’informazione, delle innovazioni tecnologiche, ma anche personaggi della filosofia e della scienza.

Guarda il VIDEO:

La mostra ripercorre la storia da quando, a metà del 1400, Gutenberg stampò la prima Bibbia con un torchio a caratteri mobili e, poco dopo a Venezia, Aldo Manuzio, perfezionò lo strumento che avrebbe permesso una sempre più rapida diffusione delle informazioni, fino alle nuove sfide dell’informazione da Internet per arrivare all’Intelligenza Artificiale.

Una storia che viene narrata attraverso i fatti e i personaggi riprodotti nei preziosi francobolli.

Un capitolo è dedicato alla vicenda della figura di Matilde Serao, giornalista e scrittrice che appena diplomata iniziò a lavorare alle Poste come telegrafista a Napoli per poi fondare il Mattino e il Giorno. Il lavoro delle telegrafiste, narrato in Telegrafi dello Stato (1895) testimonia anche i primi passi dell’emancipazione femminile.

Presenti all’inaugurazione Cetty Restuccia, Direttrice della Filiale di Cuneo ed Emanuela De Domenico, Responsabile del Museo Postale e Telegrafico della Mitteleuropa di Trieste di Poste Italiane e curatrice della mostra, e il presidente dell'associazione culturale Territori Enrico Anghilante. Hanno inoltre partecipato studenti e studentesse delle classi terze dell’Istituto Mons. Andrea Fiore che hanno condiviso il percorso storico del diritto alla libertà di stampa attraverso la lente speciale della filatelia.

Al termine della presentazione si è tenuta la cerimonia di timbratura con un annullo filatelico dedicato alla Mostra con cui è stato possibile timbrare cartoline e corrispondenza come ricordo della giornata.

La mostra rientra nel programma delle iniziative messe in campo dall'Associazione culturale Territori che ogni anno in occasione della giornata mondiale della libertà di stampa, il 3 maggio, propone dibattiti e riflessioni coinvolgendo le future generazioni attraverso le scuole del territorio.

Sarà possibile visitare la mostra fino a venerdì 7 giugno, durante l’orario di apertura delle Poste centrali di Cuneo: dal lunedì al venerdì, dalle 8.20 alle 19.05, e il sabato fino alle 12.35.

redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium