/ Al Direttore

Al Direttore | 17 maggio 2024, 06:54

Grazie dall’Aido per la serata informativa sulla Donazione e Trapianto Organi

Sì è tenuta venerdì 10 maggio con la presentazione del cortometraggio “Cuore Segreto” al Monastero della Stella di Saluzzo

Grazie dall’Aido per la serata informativa sulla Donazione e Trapianto Organi

I gruppi intercomunali Aido di Bagnolo Piemonte, Barge, Valle Po, e Aido di Saluzzo, Piasco, Valle Varaita, vogliono ringraziare le tante persone che hanno partecipato all’evento che si è tenuto venerdì 10 maggio a Saluzzo al Monastero della Stella con la proiezione del cortometraggio “Cuore Segreto” durante la serata informativa sulla donazione e trapianto organi

La sala del centro congressi del Monastero della Stella messaci a disposizione dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Saluzzo, a cui va il nostro profondo ringraziamento, era totalmente occupata da molti studenti e persone di qualsiasi età interessati al nutrito programma.

Vogliamo ringraziare in particolare: Luca Vargiu e Nicola Schellino per aver presentato il cortometraggio e il libro “cuore segreto” La D.ssa Anna Guermani, la d.ssa Marita Marengo e il dr. Dario Ferrero per aver risposto alle numerose domande riguardanti gli aspetti medici nell’ambito della donazione e trapianto organi Patrizia Gentile, Anna Panero, Luciana Marzotto e Marco Orrù per aver condiviso le loro esperienze da trapiantati e averci donato tante emozioni Michele Scanavino per aver reso possibile la serata mettendoci a disposizione la struttura del Monastero della Stella e le sue energie per realizzare con noi l’evento nel miglior modo possibile.

Siamo certi che quello che volevamo comunicare e informare è stato ben accolto e porterà i suoi frutti: diventare donatore di organi è una scelta libera, consapevole e altruistica, e può essere fatta in vari modi, ricordando le tre A:

A, di Anagrafe: al momento del rinnovo della carta d’identità.

A, di  Autografo: dichiarare la propria volontà su un foglio in bianco, datandolo e firmandolo.

A, di Associazioni: in particolare tramite l’AIDO che raccoglie le dichiarazioni cartacee di volontà positiva alla donazione o tramite cellulare con l’App “ digitalaido”.

Gli studenti degli istituti superiori del Saluzzese che sono stati presenti potranno fruire di questo evento come attività rientrante nei crediti scolastici e di orientamento, trattandosi di argomenti di forte peso culturale in ambito socio-sanitario, di solidarietà e di cittadinanza attiva; a loro l’Aido rilascia un certificato che attesta la partecipazione dello studente all’evento.

Visto il successo della serata, già pensiamo di riproporre un qualcosa di simile nell’autunno per far si che ci siano sempre più persone che abbracciano la cultura del dono e sempre meno lunga lista di attesa per un trapianto salvavita, ricordando a tutti che IL SÌ ALLA DONAZIONE È IL Sì CHE DA UN SENSO ALLA VITA.

Il Presidente del gruppo Aido Bagnolo, Barge e Valle Po - OdV, Bruno Vottero

La Presidente del gruppo Aido Saluzzo, Piasco,Valle Varaita – OdV,

Matilde Massardi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium