/ Attualità

Attualità | 28 maggio 2024, 10:45

Il Museo Mallè di Dronero tra le Case della Memoria italiane 2024

Insieme con quello cuneese sono sei gli altri nuovi ingressi provenienti da sei regioni, due dei quali dalla Campania

Il Museo Mallè diventa Casa della Memoria

Il Museo Mallè diventa Casa della Memoria

Per la prima volta nella sua storia, il Consiglio Direttivo dell’Associazione Nazionale Case della Memoria ha ratificato l’ingresso di sette nuove realtà provenienti sei regioni italiane.

Si tratta della Casa Museo di Francesco Petrarca ad Arquà Petrarca (PD) in Veneto, del Museo Civico Luigi Mallé a Dronero (CN) in Piemonte, della Casa Florio Vincenzo Florio Heritage a Palermo (PA) in Sicilia e della Casa Museo del pittore Domenico Mondo (1723-1806) a Capodrise (CE) in Campania. A queste si aggiungono tre realtà che entrano in associazione in qualità di partner: la Casa Thule di Tommaso Romano a Palermo (PA) in Sicilia, lo Studio d'Artista di Vincenzo Balena a Milano, in Lombardia, e la Casa Museo "Poesia" del pittore Vittorio Sodo a Melendugno (LE) in Puglia.

"È la prima volta che in una sola seduta approviamo l’ingresso di ben sette case – commenta Adriano Rigoli presidente dell’Associazione Nazionale Case della Memoria -. Con i due nuovi ingressi siciliani ora sono 11 le case museo e le realtà partner aderenti alla rete segno che anche l'innovazione del partenariato, ovvero la possibilità d’iscriversi per le case d'artista e studi di pittori e scultori viventi o collezionisti, funziona. Anche questa innovazione sarà valorizzata nei prossimi eventi promozionali dell'associazione".

"Con questi sette nuovi ingressi, e altre domande sono al momento al vaglio del Consiglio, ampliamo il raggio d’azione della nostra rete, estendendoci anche in una nuova regione, la Campania, e coprendo così 15 regioni italiane su 20 – aggiunge Marco Capaccioli dell’Associazione Nazionale Case della Memoria -. È un segnale importante, di crescita e apprezzamento che gratifica il lavoro portato avanti in questi anni a livello nazionale e internazionale, che vedrà a breve un nuovo sviluppo con la costituzione della rete europea delle case museo dei personaggi illustri".

cs

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium