Politica - 13 giugno 2024, 19:28

"Notiamo con soddisfazione che a Palazzo Lascaris le donne sono raddoppiate, e che il Pd è passato da una a cinque elette"

Riceviamo e pubblichiamo la nota del gruppo Democratiche Cuneo

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Gentile direttore,

In provincia di Cuneo, tra le candidate a sostegno di Gianna Pentenero, solo una donna è stata eletta in Consiglio Regionale: Giulia Marro, della lista AVS (Alleanza Verdi Sinistra).

Gianna Gancia ne farà parte in quanto presente nel listino di Cirio, cioè in quella parte di persone che seguono il candidato presidente che vince.

Rileviamo con soddisfazione i risultati delle candidate del Partito Democratico:

Ivana Borsotto, la donna più votata e la sesta in assoluto in provincia, con 4049 preferenze, delle quali 1017 a Fossano;

Franca Giordano, con 2712 preferenze di cui 1422 a Cuneo;

Daniela Blengio, con 850 preferenze delle quali 358 a Bra.

Le ringraziamo per il lavoro svolto e con loro continueremo ad operare per un Piemonte e una provincia migliori, e perché le donne siano sempre più protagoniste e rappresentate.

Notiamo con soddisfazione che a Palazzo Lascaris le donne sono raddoppiate, e che il Pd è passato da una a cinque elette, così come ci fa piacere constatare che il Pd sia passato complessivamente da dieci a dodici eletti.

Un grazie al nostro Segretario, Mauro Calderoni, per l’ottimo risultato e la sua elezione in Consiglio Regionale e a Maurizio Marello per il lavoro svolto a nome del Pd.

Un ultimo sentito grazie, ed un augurio di buon lavoro, alle donne PD elette, e a tutte le elette nei nuovi consigli comunali.

Rosita Serra

Portavoce Democratiche Cuneo

al direttore

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
SU