/ Attualità

Attualità | 16 giugno 2024, 12:02

Cercano adozione i due mici buttati a morire in un tombino a Villaffalletto

Xena e Thor, ora stanno meglio e cercano casa. Sono ancora in cura dalla "balia" che li ha aiutati a sopravvivere

i due mici trovati in un tombino a Villafalletto

i due mici trovati in un tombino a Villafalletto

Xena e Thor, i due micini salvati quando ormai erano allo stremo, abbandonati a morire in un tombino, ora stanno meglio. E’ un miracolo che siano ancora vivi.

"I miei guerrieri - dice Nereide che li ha in cura dal giorno del loro ritrovamento- devono ancora affrontare prove". Thor purtroppo ha una aderenza oculare alla terza palpebra, Xena ha perso la vista all’occhietto destro e forse potrebbe essere ipovedente.

La loro storia, commentata sui social come si conviene ad un gesto crudele e ignobile, risale a circa un mese fa. Ora più o meno ne hanno due. Sono stati buttati letteramente in un tombino che poi è stato chiuso con il coperchio e lasciati lì a morire di freddo e stenti, nel fango.

Sono stati trovati casualmente a Villaffalletto, sulla strada che porta al santuario della Madonna degli Alteni. Chiara stava camminando con il marito quando  ha sentito dei miagolii di lamento. E, poco distante nel tombino hanno visto i due poveri micetti, attraverso la grata, che hanno dovuto alzare per liberarli.

Xena sembrava ormai morta, tutta avvolta dal fango. Fortunatamente Nereide Gnecco, una grande esperienza di balia dei gattini li ha  accolti e aiutati a vivere. "E, Tor il machietto, più robusto, cercava  incoraggiava la sorellina a reagire. E’ stato molto commovente vederli".

A breve verranno vaccinati e potranno essere adottati. Per loro si cerca  adozione di coppia perchè sono uno il supporto dell’altro e dovranno avere solo una vita in casa. Chi è veramente interessato alla loro adozione può contattare il numero 339 7611153

 

 

VB

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium