/ Eventi

Eventi | 16 giugno 2024, 10:02

A Frabosa Sottana grande attesa per l'edizione del decennale del Salone del Libro di Montagna

Appuntamento sabato 20 e domenica 21 luglio nella sala consiliare del municipio

A Frabosa Sottana grande attesa per l'edizione del decennale del Salone del Libro di Montagna

Variegato, ricco e coinvolgente. Il programma della 10a edizione del Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana in programma sabato 20 e domenica 21 luglio presso la Sala Consiliare del Comune di Frabosa Sottana, in provincia di Cuneo.

Molti gli eventi in calendario, tutti a ingresso libero, che avranno come protagonisti nomi di spicco del mondo della cultura, della società, dell’economia, dell’arte e dell’informazione.

Ad aprire la rassegna, sabato 22, alle ore 10,30, al termine della cerimonia di inaugurazione che si svolgerà alla presenza delle massime autorità del territorio, sarà il Convegno promosso dall’Associazione Culturale Valle Maudagna in collaborazione col Comizio Agrario di Mondovì sul tema: «Promozione e valorizzazione della filiera del legno in Piemonte. Opportunità e sviluppo per il territorio cuneese».

Relatori del convegno saranno Paolo Bongioanni consigliere Regione Piemonte e promotore della legge regionale sulla filiera del legno, Attilio Iannello, direttore del Comizio Agrario di Mondovì, Evelina Borgna docente della Scuola Forestale di Ormea.

Ricca di personaggi di primo piano si preannuncia anche la parte del programma riservata alle presentazioni letterarie. Saranno otto i libri che verranno presentati direttamente dagli autori.

Ad aprire la rassegna dedicata ai libri sarà quest’anno la scrittrice Barbara Crepaldi che porterà Sabato 20, alle ore 16, all’attenzione del pubblico, il suo “Fiabe e filastrocche con gli animali del Bosco”. In questo nuovo libro dedicato ai più piccoli ma che fa bene anche ai grandi. Ogni favola una morale: uno strumento didattico per ogni stagione, per stare insieme con gioia e consapevolezza.

A seguire, il giornalista Paolo Roggero proporrà il suo “Francesco Castellino l’uomo, i talenti, la città”, un libro sulla poliedrica figura del monregalese commerciante di tessuti, uomo pubblico, giornalista, artista, musicista, benefattore.

Alle ore 18, Cinzia Dutto, presenterà “Montagne da vivere”, un libro che ti consente di fare un viaggio alla scoperta di una montagna vera, colorata dai montanari moderni che oggi la vivono e la scelgono.

A concludere la prima giornata del Salone, alle ore 21, sarà Maria Castagnino presidente dell’Associazione Culturale “E Kyè di Fontane con il libro “Sono solo Fatzende”. E’ una raccolta di “Fatzende” storie, fiabe, leggende tramandate oralmente nelle serate di veglia nelle stalle. Il testo è stato realizzato nella lingua del Kyè per conservare le radici di una comunità con traduzione in italiano.

Domenica 21 luglio il programma prevede alle ore 15,30 la presentazione di “La resistenza dei giovanissimi, vicende, figure e destini fra Cuneese, Monregalese e Langa” di Ernesto Billò. Come guardarono alla guerra e alla Resistenza i giovani degli Anni Quaranta del Novecento? Pagando di persona, capirono l’inganno e ne presero rischiosamente le distanze, anche con l’apporto di giovanissimi non ancora in età di leva e coraggiosi fino all’eroismo.

Alle 16,30 sarà poi la volta di Franca Acquarone. Con “Tanaro amaro” il romanzo della bambina scomparsa in Alta Val Tanaro. L’autrice ci conduce dentro le tante anime del racconto, buone e cattive, e nessuna di queste sarà più la stessa.

Alle 17,30 Giorgio Ferraris presenta “Mario Odasso” ufficiale alpino in Albania e in Russia. Odasso nato a Garessio ha avuto un ruolo di grande rilevanza su tutti i fronti dove sono state impegnate le truppe alpine nella Seconda Guerra Mondiale.

La rassegna si chiuderà alle 18,30 con Bruno Vallepiano con il suo ultimo lavoro “Cold case al Grand Hotel” breve romanzo giallo scritto in occasione del viaggio del treno storico a vapore Torino-Ormea del 5 novembre 2023 Noto per essere tra l’altro anche giornalista e sceneggiatore, Vallepiano è autore di romanzi ascrivibili al genere giallo, nello specifico del noir mediterraneo e di libri legati a vario titolo alla montagna.

La libreria COOP di Mondovicino sarà presenti con un proprio stand al Salone del libro di montagna nella Sala Consiliare del Comune di Frabosa Sottana proponendo tutti i libri che verranno presentati e molti altri aventi come tema la montagna con il seguente orario: sabato 22 luglio dalle 10 alle 12,30 dalle 16 alle 19 dalle 21 alle 22.30; domenica 23 luglio dalle 15 alle 19.30.

La 10ª edizione del Salone del Libro di Montagna è organizzata dall’Associazione Culturale Valle Maudagna presieduta da Gianni Dulbecco.

La rassegna gode dei patrocini della Regione Piemonte, della Provincia di Cuneo e del Comune di Frabosa Sottana. Si avvale dell’importante contributo della Fondazione CRC, della Banca di Credito Cooperativo di Pianfei e Rocca de Baldi del Comune di Frabosa Sottana e di alcune aziende di Piemonte e Liguria.

Il programma completo degli eventi è sui siti salonelibromontagna.blogspot.it e frabosasottana.com. Sarà possibile seguire l’evolversi della 10ª edizione del Salone del Libro di Montagna anche attraverso il profilo Facebook “Salone-Libro-Montagna-Frabosa”.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium