/ Economia

Economia | 17 giugno 2024, 15:18

Dal riciclo dei rifiuti alla purificazione dell’aria. Ecco il nuovo progetto del Gruppo Piumatti

La sanificazione in aziende, ospedali o scuole, è obbligatoria per legge. Con Tecno Dit le aziende storiche Bra Servizi e Sartore Costruzioni si alleano per garantire un servizio in più. Obiettivo: un mondo sempre più green

Dal riciclo dei rifiuti alla purificazione dell’aria. Ecco il nuovo progetto del Gruppo Piumatti

Tutelare l’ambiente, renderlo più pulito e quindi più vivibile è il primo obiettivo del Gruppo Piumatti - Bra Servizi, leader nel trattamento e nella lavorazione di rifiuti in materia prima, così da ottenere e realizzare una vera economia circolare del settore ecologia e ambiente.

Proprio partendo da questa “mission”, l’azienda fondata dal Cavaliere di Gran Croce Giuseppe Piumatti ha compiuto un ulteriore passo avanti, occupandosi anche della sanificazione dell’aria, attraverso una new entry nel gruppo braidese che ha acquisito parte delle quote azionarie della company Tecno Dit, specializzata proprio nella sanificazione dell’aria. Respirare aria pura negli ambienti di lavoro e a casa, sembra una cosa scontata ma non lo è. Una tutela indispensabile in qualsiasi ambiente e ancor più fondamentale in quei luoghi dove vivono persone “fragili”, come ospedali, scuole o residenze per anziani, tanto che nel 2008 è stata varata una legge che obbliga la sanificazione dell’aria che respiriamo.

Studiando e operando per le soluzioni migliori e più sostenibili nel campo della raccolta e smaltimento rifiuti, nel massimo rispetto per la salvaguardia dell’ambiente, non potevamo non offrire ai nostri clienti un servizio indispensabile come questo”, spiega Giuseppe Piumatti, patron di Gruppo Piumatti.

La sanificazione dell’aria non è una semplice “pulizia”, intesa come eliminazione di particelle visibili e grossolane, ma un processo che porta ad abbattere in modo sensibile il livello di microrganismi presenti nell’aria che respiriamo. “L’esperienza maturata nel tempo dalla Tecno Dit - prosegue il presidente Piumatti - ha permesso di raggiungere un grande traguardo, ossia ottenere la più alta carica di certificazione nel settore di sanificazione di impianti areaulici”.

Si tratta delle certificazioni AIISA e NADCA, a garanzia che la Tecno Dit è un’azienda specializzata nel ripristino igienico-sanitario dell’aria, garantendone la salubrità e assicurando che sia a norma, contribuendo così alla sicurezza e al benessere degli ambienti di lavoro.

Con il rilascio delle certificazioni che attestano la conformità con le normative vigenti - sottolinea il presidente Piumatti - possiamo offrire un intervento strategico, che garantisce non solo la salute e la sicurezza ma anche la verità legale per le aziende”.

La Tecno Dit, inoltre è anche leader in Italia nel campo del risanamento non distruttivo di condotte e tubazioni sia idrauliche che aeree. Il fiore all’occhiello dell’azienda sono le videoispezioni, attraverso le quali è possibile attuare un risanamento non distruttivo, utilizzando tecnologie sofisticate ed innovative senza rotture e scavi. In questo modo la Tecno Dit si occupa di tutto il processo che va dall’identificazione della perdita alla videoispezione, fino alla riparazione della falla, nonché alla lavorazione relativa al risanamento delle tubazioni. Il metodo utilizzato dalla Tecno Dit permette di operare da un singolo punto su tutta la rete, per il recupero della funzionalità esistenti e anche l’ampliamento e il miglioramento di condotte e tubature. Il tutto senza scavi di pavimentazione o demolizioni di mura, determinando così indubbi vantaggi anche in termini di risparmio di tempo, smaltimento e costi.

La qualità della Tecno Dit è garantita dalle due aziende che la compongono, ossia la Bra Servizi del patron Piumatti, dalle solide radici in campo ambientale e le altrettanto storiche radici dell’impresa di costruzioni Sartore di Santa Vittoria d’Alba, della famiglia Sartore.

La Tecno Dit costituisce per il Gruppo Piumatti una migliore evoluzione nel contesto della sanificazione ambientale, sempre in chiave di innovazione e sviluppo e allo stesso tempo offre alla famiglia Sartore la possibilità di proseguire il proprio rapporto con i clienti attraverso l’assistenza dell’attività di manutenzione degli immobili.

c.s.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium