/ Attualità

Attualità | 18 giugno 2024, 18:29

Isiline si connette a “C’è Fermento” portando la fibra ottica ultraveloce nel Quartiere di Saluzzo

L’Internet provider ha concluso l’intervento facendo gioco di squadra con la Fondazione Bertoni

Isiline si connette a “C’è Fermento” portando la fibra ottica ultraveloce nel Quartiere di Saluzzo

Isiline si connette a “C’è Fermento” e conclude i lavori di dotazione del Quartiere di Saluzzo con la fibra ottica ultraveloce in vista dell’inaugurazione della 14ª edizione del salone della birra artigianale di qualità, evento in programma da giovedì 20 a domenica 23 giugno 2024 di cui l’Internet provider saluzzese è main sponsor unico.

L’ampio e complesso intervento di posa dell’infrastruttura digitale negli spazi dell’ex Caserma Musso, è cominciato due anni fa a seguito di un accordo di collaborazione pluriennale tra Isiline Srl e Fondazione “Amleto Bertoni”, che ha sede proprio nella “Casa della partecipazione” di Piazza Montebello.

A partire da questa settimana tutti gli spazi comuni, così come i luoghi di lavoro, del Quartiere sono connessi alla fibra ottica ultraveloce portata da Isiline, con beneficio pubblico per tutti i frequentatori dei servizi, delle iniziative e delle attività dell’ex Caserma Musso di Saluzzo.

I lavori eseguiti da Isiline sono stati avviati nel 2022 per concludersi nei giorni scorsi. L’Internet provider saluzzese ha installato un centro stella che governa l’intera infrastruttura negli uffici della Fondazione “Amleto Bertoni”, da cui si diramano tre diverse linee di fibra ottica ultraveloce che raggiungono ogni zona del complesso appoggiandosi a tre centri stella di secondo ordine, per evitare la dispersione del segnale. Sono 16 in tutto gli access point di ultimissima generazione, alcuni interni altri esterni, che coprono le varie zone del Quartiere. La connessione raggiunge il parcheggio esterno, il dehor del bar, la foresteria, tutte le aree espositive, la biblioteca per ragazzi, la sala Monviso, il magazzino, l’atrio e l’ampio cortile che viene adibito ad area concerti e che ospita i grandi eventi come “C’è Fermento”. Gli utenti visualizzano sui loro dispositivi due reti WiFi, una privata al servizio di chi lavora nel Quartiere, una pubblica che permetterà a chiunque di navigare attraverso una semplice e veloce registrazione online.

La posa dell’infrastruttura in fibra ottica è l’ultimo atto di una collaborazione più ampia tra Isiline e Fondazione ‘Amleto Bertoni’ a vantaggio della Città di Saluzzo – spiega Ivan Botta, amministratore delegato di Isiline Srl - . Nel mese di maggio abbiamo avuto già modo di collaborare insieme in occasione di TedX Cuneo, evento che abbiamo portato in streaming al Quartiere, ma in futuro ci saranno altre occasioni. La fibra al Quartiere è un servizio importante sia per la cittadinanza che frequenta gli spazi da poco rinnovati, sia per chi lavora in enti pubblici così come in attività private. Crediamo fortemente che il territorio debba fare quadrato a favore di chi lo abita per migliorare la qualità di vita di tutti”.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium