/ Attualità

Attualità | 24 giugno 2024, 09:27

Lo sport come strumento di inclusione protagonista dell'anno scolastico a San Michele Mondovì

Tante le attività cui hanno preso parte gli studenti. Tra queste anche la giornata "Atleticamente"

Lo sport come strumento di inclusione protagonista dell'anno scolastico a San Michele Mondovì

Le uscite sportive dell'anno scolastico 2023/2024 hanno rappresentato un'opportunità unica per gli studenti dell'istituto San Michele Mondovì per vivere esperienze significative all'insegna della crescita personale e del confronto sano. Più di semplici giornate all'aperto, queste attività sono state fondamentali per promuovere valori come la collaborazione, il rispetto e la perseveranza.

"Lo sport deve essere accessibile a tutti. - spiegano dalla scuola - Ogni alunno, indipendentemente dalle proprie abilità, merita l'opportunità di partecipare, divertirsi e crescere attraverso l'attività fisica. Quest'anno sono stati organizzati eventi per coinvolgere tutti gli studenti, offrendo una vasta gamma di discipline sportive."

Tra i progetti sportivi dell'Istituto di San Michele, spicca l'impegno dedicato agli allenamenti pomeridiani in pista e in palestra. Negli ultimi tre mesi, gli studenti dei plessi di San Michele, Vicoforte e Serra Pamparato hanno lavorato con costanza nell'atletica, ottenendo eccellenti risultati. Grazie a questo impegno, l'Istituto si è classificato al primo posto tra le 13 scuole partecipanti alla giornata dello sport "Atleticamente", tenutasi a Mondovì.

A settembre, le giornate dell’accoglienza a Vicoforte e a San Michele hanno permesso ai nuovi studenti di integrarsi e sentirsi parte della grande famiglia scolastica. A novembre, la campestre al Beila ha visto i ragazzi impegnarsi con grande resistenza e spirito di squadra. 

L’inverno ha portato le gare di sci ad Artesina e Bardonecchia, dove gli studenti hanno affrontato discese emozionanti con abilità e coraggio. A marzo, la giornata bianca a Pratonevoso ha visto la partecipazione di due gruppi in una giornata di divertimento sulla neve.

Le attività di arrampicata, con due turni di gruppo sportivo a marzo e una gara finale, hanno visto i ragazzi superare i propri limiti e supportarsi a vicenda. Maggio è stato il mese delle sfide sul campo: il calcetto a Camerana e le Miniolimpiadi hanno unito competizione e divertimento.

A conclusione dell'anno, le giornate di atletica e la manifestazione "Atleticamente" al Beila hanno celebrato lo sport in tutte le sue forme, culminando con le giornate dello sport a San Michele Serra e a Vicoforte, dove la partecipazione e l'entusiasmo sono stati straordinari. 

La scuola ha un ruolo cruciale nel promuovere lo sport e l'attività fisica. Con la giusta motivazione e il sostegno degli insegnanti, si può creare un ambiente in cui ogni alunno si sente incoraggiato a partecipare e a dare il meglio di sé. Le uscite sportive di quest'anno sono un esempio concreto di come l'impegno e la dedizione del corpo docente possano trasformare semplici attività in vere e proprie esperienze formative. 

Lo sport non è solo una questione di benessere fisico. Attraverso di esso, i ragazzi imparano valori fondamentali come il rispetto, la collaborazione, la perseveranza e l'umiltà. Si ha l'opportunità di confrontarsi con sé stessi e con gli altri in un contesto di sana competizione, sperimentando la gioia della vittoria e la lezione della sconfitta.

Un ringraziamento speciale va a tutti gli insegnanti e in particolar modo alla docente di Scienze motorie Francesca Tomatis che, con passione e impegno, ha reso possibili queste esperienze indimenticabili. Grazie di cuore a tutti gli studenti che hanno partecipato con entusiasmo e spirito sportivo. 

Lo sport è per tutti, e la scuola continuerà a offrire sempre nuove opportunità per crescere insieme, divertendosi e imparando.

c.s.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di Targatocn.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium