/ Attualità

Attualità | 15 settembre 2021, 16:37

Ceva consegna il Fungo d'oro all'artista Tanchi Michelotti

La premiazione avverrà sabato 18 settembre alle 18 in occasione dell'apertura della 60^ Mostra del Fungo

Ceva consegna il Fungo d'oro all'artista Tanchi Michelotti

Sarà consegnato al pittore Piero Michelotti, "Tanchi", il Fungo d'Oro 2021, in occasione dell'apertura della 60^edizione della Mostra del Fungo di Ceva, in programma sabato 18 settembre alle 18.

Ad annunciarlo l'amministrazione comunale che, ogni anno, assegna il prestigioso riconoscimento e che motiva così la scelta: "Tanchi nasce con la matita in mano e da una vita dipinge. Lo fa, come ama dire lui, «con lo zelo del dilettante e la libertà dell’autodidatta». Il suo vasto bagaglio culturale e umano comprende l’amore per il teatro e un intenso senso civico, concretizzato anche nell'impegno come assessore in Comune a Ceva e presidente della Commissione Cultura in Consiglio provinciale."

Michelotti, con un biennio di studi in Architettura e poi Lettere, dopo la laurea in Storia dell’arte, ha trasformato la scuola in parte integrante della sua esistenza. Con Ernesto Rebaudengo ha partecipato alla creazione e crescita dell’allora Inapli, oggi Centro di formazione professionale, dove ha insegnato a lungo, prima del concorso per dirigere il Centro di Cuneo. 

"Oltre all'originale costanza nell'esporre con orgoglio alla casa di famiglia il Tricolore, a ogni 25 Aprile e 2 Giugno" - proseguono dal comune - "Fra i fondatori del Gruppo Micologico Cebano, ironico, quanto riservato, mai si è sottratto alle richieste di mettere il frutto del proprio ingegno e arte a disposizione di associazioni, volontari ed enti che gliene facessero richiesta: così tratti e disegni sono andati a impreziosire volumi e pubblicazioni dedicati alla città e alle sue realtà. E le sue opere intramontabili hanno contribuito a far conoscere Ceva ben oltre i confini del Piemonte".

E proprio grazie all'amore per il suo territorio,  il pennello di Tanchi Michelotti, ha anche dato vita al nuovo testimonial delle bellezze che vanno da Ceva alla Val Tanaro: il falconiere Aleramo, il personaggio che è stato scelto come protagonista della nuova cartellonistica del progetto "D'Acqua e di Ferro", presentato lo scorso agosto a Cuneo, presso lo spazio incontri di Fondazione CRC

Arianna Pronestì

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium