Attualità - 06 marzo 2019, 11:47

22 firme rinnovano NETwork Monviso, la rete saluzzese del lavoro

Era stata creata nel 2015 da 5 partner. Entrano 17 nuove realtà, tra cui associazioni di categoria, agenzie di lavoro, scuole, il carcere di Saluzzo Mission: offrire aiuto, soprattutto ai giovani nel mondo del lavoro. E' stato il primo a livello provinciale

Saluzzo, il gruppo di firmatari del NetWork Monviso

Saluzzo, il gruppo di firmatari del NetWork Monviso

 

Nella sala rossa  del municipio di Saluzzo (ieri mattina, 5 marzo) il rinnovo del protocollo di intesa NETwork Monviso, la rete saluzzese del lavoro.

22 le firme, a distanza di tre anni 17 in più rispetto alla sottoscrizione dell'accordo 2015, con la quale cinque costituenti: il  comune Saluzzo, Consorzio Monviso Solidale, Afp, Centro per l'Impiego, Cnos Fap, formalizzarono il progetto per una strategia unitaria di informazioni per dare opportunità di inserimento, reinserimento e riqualificazione nel mondo del lavoro. Per offrire aiuto, soprattutto ai giovani.

Il comune di Saluzzo svolgerà il ruolo di coordinatore all'interno del sistema saluzzese e l'accordo avrà la durata di tre anni.

“NETwork Monviso  è stato il primo network, provinciale nel settore lavoro – ha ricordato l’assessore alle Politiche sociali de comune di Saluzzo  Attilia Gullino - Un mondo molto ampio e allargato dove è importante fare rete tra chi opera in questo ambito, cercando di dare risposte a situazioni difficili, anche e soprattutto con la carta della formazione. Da evidenziare l’ ingresso nella rete di associazioni di categoria: Confartigianato, Confcommercio, Coldiretti come  quello di Agenzie del lavoro, la rete delle scuole, la Casa di Reclusione di Saluzzo, l'Ufficio di esecuzione penale esterna ".

Cosa si propone  la sinergia? In primo luogo ridurre la  frammentazione informativa in materia di lavoro, che crea disorientamento nei giovani e nei cittadini  e per agevolare le opportunità di inserimento, re-inserimento, nonché riqualificazione nel mondo del lavoro.

Network Monviso nasce per creare un sistema  integrato di incrocio tra domanda e offerta di lavoro sul territorio saluzzese. Vuole favorire le  opportunità agevolate per i giovani, i disoccupati e i soggetti a rischio perdita di lavoro attraverso l’accesso informativo e operativo ai canali già intrapresi nel recente passato.

Mission è anche quella di creare nuove opportunità che possano agevolare l’inserimento dei giovani e delle persone in cerca di occupazione, nelle aziende del territorio, sviluppare specifiche proposte utilizzando canali di finanziamento pubblici e privati in materia di politiche del welfare e del lavoro..

Le 22 firme seguenti, rappresentano le realtà ed Enti dell'accordo, ma la porta è ancora è aperta:

Aìdecco Italia, Agenform Agenzia dei Servizi formativi, Azienda Formazione Professionale - Afp (Centro di Verzuolo), Caritas Diocesana Saluzzo, Centro Nazionale Opere Salesiane-Cnos Fap Salesiani, Centro per  l’impiego di Saluzzo, Città di Saluzzo, Confartigianato, Confcommercio, Consorzio Monviso Solidale, Cts Uil Asti-Cuneo, English Today Sas, Federazione Provinciale Coldiretti,  Fondazione Scuola Apm, Gi Group, Manpower, Ministero della Giustizia Casa di Reclusione Saluzzo, Ministero della Giustizia Dipartimento dell'amministrazione Penitenziaria, Ufficio di Esecuzione Penale Esterna, Randstad Italia Saluzzo, Rete Scuole del Saluzzese; Sgb Holding, Humangest Spa Agenzia Per Il Lavoro,  Synergie Italia Agenzia per il lavoro sede di Saluzzo.

vilma brignone

Ti potrebbero interessare anche:
SU