Attualità - 11 gennaio 2021, 14:13

Cagnolino abbandonato nella neve a Villanova Mondovì: interviene la LIDA

Balù, così è stato chiamato dai volontari che lo hanno soccorso, ora si trova al canile di Cuneo

Cagnolino abbandonato nella neve a Villanova Mondovì: interviene la LIDA

Abbandonato al freddo, nella neve, con la temperatura sotto lo zero, legato con una corda alla bacheca dei manifesti funebri: ecco la triste storia, purtroppo una delle molte, che vede protagonista uno sfortunato cagnolino. 

E' successo a Garavagna, frazione di Villanova Mondovì, nel pomeriggio di ieri, domenica 10 gennaio.

A raccontare la triste vicenda Roberto Russo, referente della LIDA di Cuneo, che sul gruppo Facebook "Villanova Mondovì e dintorni" scrive: "Come si fa a legare un cagnetto e lasciarlo al suo destino. Dalle 12 alle 17, ora, in cui andato a prenderlo c'erano -3°. In nottata la temperatura sarebbe scesa a - 3...Tu che lo hai legato, quale essere sei e come ti senti al pensiero che poteva morire? Come si può essere così malvagi".

Balù, come è stato chiamato dai volontari che lo hanno soccorso, ora si trova al canile di Cuneo, dove è stato accolto e rifocillato. Oltre alla LIDA è stato avvisato anche il servizio veterinario dell'ASL CN1.

 

AP

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU