Attualità - 04 aprile 2022, 15:52

Dronero, stretta sui controlli stradali grazie al TargaSystem in dotazione alla Polizia Locale

All’acquisto del dispositivo di rilevamento targhe coinciderà lo spostamento dei "velobox" su via Cuneo e viale Sarrea. Gli appostamenti verranno annunciati sul sito web del Comune

Dronero, stretta sui controlli stradali grazie al TargaSystem in dotazione alla Polizia Locale

La Polizia Locale di Dronero ha proceduto con l’acquisto di un lettore ottico di rilevamento targhe, il cosiddetto TargaSystem, dispositivo che, grazie a un collegamento in tempo reale col Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, alla condivisione delle banche dati e a un sistema di letture Ocr, permette di verificare in tempo reale violazioni legate all’assicurazione obbligatoria e alla revisione periodica dei veicoli circolanti.

“Lo scorso anno il nostro Comando ha provveduto a sequestrare una ventina di veicoli in circolazione sprovvisti di assicurazione
- spiega il comandante della Polizia Locale dronerese Oreste Uberto -, questa è una condotta purtroppo sempre più diffusa e a cui dobbiamo prestare la massima attenzione proprio per la gravità della violazione e per le conseguenze che ne possono derivare in caso di incidente”.

Il sistema può essere utilizzato in modalità “dinamica”, ossia collocato sul veicolo istituzionale in movimento; oppure in modalità “statica”, ovvero localizzato all’interno di un “velobox”. Questa è una delle motivazioni che ha indotto l’Amministrazione a predisporre una ricollocazione dei “velobox” con maggiore attenzione a via Cuneo (dove ora sorge un nuovo supermercato) e in viale Sarrea, nelle immediate vicinanze dell’intersezione con via Roccabruna. La nuova collocazione dei velobox con l’adeguamento della segnaletica sarà funzionale anche ai servizi di rilevamento della velocità.

"E’ necessario intervenire in modo attento sul problema della velocità – dice ancora il comandante -. Il nostro Comune è stato tristemente interessato da eventi tragici causati anche dal mancato rispetto dei limiti di velocità e la mancanza di regolarità nei controlli è una delle motivazioni maggiori per cui non vengono rispettati i limiti. In questi casi è importante perseguire la strada della prevenzione, che si raggiunge solo attraverso un’informazione adeguata e la regolarità nei controlli. L’informazione sarà puntuale; sul sito del Comune di Dronero diverrà operativo un apposito link nel quale si potranno vedere i controlli programmati ogni settimana; la regolarità dei controlli poi farà la sua parte anche nelle abitudini degli utenti della strada".

Per legge i proventi derivanti dalle violazioni dei limiti della velocità (ripartiti in quota al 50% con l’ente proprietario Provincia di Cuneo) sono interamente destinati a interventi inerenti la sicurezza stradale quali interventi di manutenzione e messa in sicurezza delle infrastrutture stradali, ivi comprese la segnaletica e le barriere, e dei relativi impianti.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU